Montatese – Valdruento 2-1; Battaglino: “Un risultato storico centrato con il cuore”| Il DS Accossato “In estate ci credevo, i ragazzi non mi hanno smentito”

0
225

Impazza la festa in casa Montatese dopo l’emozionante vittoria sul Valdruento che vale non solo la vittoria della Coppa Piemonte ma anche un raggiungimento di una Promozione che per la compagine gialloblu rappresenta una vera tappa storica.

E il primo a gioire per il traguardo raggiunto è il mister montatese Maurizio Battaglino che celebra così l’impresa dei suoi ragazzi:

“La Coppa Piemonte è una competizione lunghissima, estenuante, dove devi passare diversi turni per arrivare alla fine e questo la rende difficilissima. Proprio per questa ragione oggi la soddisfazione è ancora maggiore. E’ un risultato che ci riempie di gioia, la società ci teneva molto perchè non aveva mai raggiunto questo obiettivo e noi siamo felicissimi di averlo portato a casa. Avevamo un paese intero alle spalle a sostenerci, oggi sono venuti in massa a tirare per noi e questo è il regalo più bello che potessimo fare loro. Voglio spendere una parola per i miei ragazzi, perchè se lo meritano. Sono giocatori splendidi, che hanno lavorato tutto l’anno con il ghiaccio o con 50 grandi, non si sono mai tirati indietro e questa vittoria è il giusto premio per quanto fatto in questi mesi”

Quindi una riflessione sulla gara “E’ una partita che abbiamo condotto come possesso palla e come gioco, mentre loro puntavano più sulle ripartenze. Purtroppo nonostante avessimo avuto le occasioni per passare, loro nella ripresa hanno sbloccato su azione da palla ferma la gara. Quando tutto sembrava finito abbiamo piazzato la zampata che è valsa il pareggio e nei supplementari la percussione che ha portato al rigore. Io prima della partita avevo detto che chi segnava per primo vinceva la partita…mai come oggi sono contento di essermi sbagliato”

Infine uno sguardo al futuro “Al momento festeggiamo, poi inizieremo a pensare alla Promozione. Ci va programmazione, bisogna studiare bene ogni dettaglio, perchè rispetto alla Prima Categoria cambiano molte cose a partire dalla regola dei giovani. Ora però è presto per fare certi discorsi, ci godiamo il momento poi quando sarà tempo ci incontreremo con la società e vedremo se ci sarà, da parte della società, l’intenzione di continuare insieme e di affrontare insieme la nuova avventura della Promozione”

Al settimo cielo il DS Gianni Accossato che a fine gara a stento riesce a contenere la gioia “Quando abbiamo presentato la squadra la scorsa primavera, ho detto che il nostro obiettivo sarebbe stato la Promozione, da raggiungere attraverso la vittoria della Coppa o i Play Off. Ero sicuro che ce l’avremo fatta, e i ragazzi non mi hanno smentito. Io ci ho sempre creduto, perchè abbiamo costruito una bella squadra con ragazzi dei quali vado orgoglioso. Un traguardo simile centrato al primo anno da DS è incredibile, ma non mi vogio fermare. Sono già carico per affrontare la nuova sfida in Promozione, pur sapendo che non sarà affatto semplice”