Prima Categoria: Roberto De Simone lascia il Villar ’91

0
202

Dopo quattro stagioni, culminate con la conquista dei playoff di Prima Categoria (e l’eliminazione, domenica, con il 2-2 a Centallo nel secondo turno), Roberto De Simone ha deciso di dimettersi dalla guida del Villar ’91.

L’ufficialità è arrivata in queste ore tramite il sito ufficiale degli “orange” che, quindi, per il campionato 2015-16 dovranno cercare un timoniere. Di seguito il commento del tecnico, che lascia la squadra attraverso una vera e propria lettera a cuore aperto:

 

Dopo quattro stagioni ho deciso, seppur a malincuore, di lasciare il Villar.

Credo sia arrivato il momento che qualcun altro provi a dare altri stimoli e impulsi ad una squadra che, soprattutto quest’anno, ha dato le soddisfazioni che questa società merita sfiorando l’obiettivo che tutti ci auspicavamo.

Non voglio essere retorico come spesso accade in questi casi ma lascio una società che mi ha dato molto e a cui ho dato tutto ma soprattutto penso di avere avuto la fortuna di conoscere delle persone “per bene” e corrette con cui ho instaurato un rapporto “vero e solido” che rimarrà negli anni al di la del calcio.

Il mio ringraziamento va in particolare a Bruno Margaria perché ha sempre cercato di metterci in condizione di lavorare su campi a posto “regalando” ore e ore del suo tempo affinchè potessimo esprimerci al meglio.

Un grazie sincero a Martini, Macio e Giorsi.

Un grazie ancora più grande a Ivano Revelli per avere avuto la fortuna di allenarlo e per l’esempio di grinta, voglia di giocare e di non arrendersi mai che ha trasmesso a tutti.

Un grazie a Eliana che per me era e rimarrà “la presidentessa” per tutte le serate in cui ci ha ospitato nella tavernetta “presidenziale” con relative mangiate e bevute e mai ci ha fatto mancare supporto e incitamento alle partite.

Un grazie al “mio” Presidente la cui presenza costante (credo che in quattro anni abbia saltato due allenamenti!!!) è sempre stata da stimolo e la cui umanità nei confronti dei ragazzi e dello staff tecnico si è sempre percepita.

Non me ne vogliano gli altri ma il mio grazie più grande va ad una persona che, grazie a questa splendida avventura a Villar, ho avuto il privilegio e la fortuna di conoscere e vale a dire Cesare.

Con lui ho instaurato un rapporto “speciale”, mi ha supportato nei momenti difficili, mi ha anche (fortunatamente poco) “cazziato” e mi ha spronato nei momenti di sconforto e lo ha sempre fatto per farmi crescere sia dal lato umano che calcistico.

Insegnamenti che mi serviranno tutta la vita ed è per questo che rimarrò legato a lui per sempre.

Adesso basta altrimenti rischio di fare commuovere anche Cesare e sarebbe forse il risultato più clamoroso ottenuto in questi anni !

Concludo scrivendo che allenare il Villar è stata un’esperienza indimenticabile e ringraziando ancora ed un’ultima volta tutti voglio ricordare una persona che ho avuto l’onore di conoscere e che mi ha insegnato, da grande sportivo qual’era, a vedere il bicchiere sempre mezzo pieno e che purtroppo ci ha lasciato troppo presto grazie Grande Cucchi !!!

Forza Villar !!!!

Roberto De Simone