Motori: buone prove per il saviglianese Stefano Leone

0
186

Nella corrente stagione agonistica il saviglianese Stefano Leone, a causa di impegni lavorativi, non ha potuto prendere parte al Campionato Europeo di Velocità in salita, per cui ha optato per le neo costituite categorie della Crono Climber del Campionato Italiano.

Le nuove categorie della Crono Climber, denominate “Extra” e “Midi”, sono riservate rispettivamente a moto di ogni cilindrata immatricolate da oltre venti anni ed a moto con cilindrata compresa tra 450 e 750 cc. immatricolate da meno venti anni.

Leone si è pertanto iscritto alla “Extra” con una Aprilia RS 250 del 2000 ed alla “Midi” con una Husqvarna 690 del 2017 prendendo parte alle prime tre prove del campionato.
Nella prima gara del 29 maggio, disputata sul percorso aretino “Pieve Santo Stefano – Passo dello Spino”, si è classificato terzo nella classe “Extra” e nono nella “Midi” mentre nella seconda, svoltasi lungo i tornanti della Deruta – Castelleone (PG) il 12 di giugno, si è piazzato secondo nella “Extra” ed ottavo nella “Midi”, dovendo disertare il podio per tornare per tempo al lavoro.

La terza gara del campionato ha avuto luogo il 24 di giugno sul tracciato Isola del Liri – Arpino (FR), dove Leone ha conquistato una vittoria nella “Extra” ed una quarta piazza nella “Midi”.

“La gara più a sud del campionato ha portato bene – ha riferito Stefano Leone -, le persone del posto sono state come sempre magnifiche, garantendoci sempre, nonostante i 39 gradi di temperatura, bevande fresche e tanta assistenza, lasciandoci un fantastico ricordo della manifestazione e facendo dimenticare le dodici ore di viaggio per andarci e le undici per fare ritorno a casa!”.

c.s.