Sci Alpino: tanti cuneesi nelle squadre azzurre 2022/23

0
157
In foto, Corrado Barbera

Con la definizione degli elenchi degli elementi inseriti nelle squadre C si è completato lo schieramento degli atleti che nella stagione 2022-2023 rappresenteranno ufficialmente l’Italia nelle competizioni internazionali di sci alpino.

Il Presidente della FISI, Flavio Roda, ha ufficializzato con la delibera numero 292 di giovedì 19 maggio la composizione delle squadre C e Osservati. Alla direzione tecnica delle squadre giovanili è stato chiamato l’allenatore Paolo Deflorian, tesserato per lo Sci Club Artesina. I team sono composti rispettivamente da nove uomini e dieci donne nel gruppo C e quindici uomini e altrettante donne fra gli Osservati.

Della squadra C maschile fanno parte tra gli altri: Fabio Allasina, atleta classe 2004 residente a Frassino, in Valle Varaita, tesserato per lo Ski College Limone; Lorenzo Thomas Bini, classe 2002, residente a Novi Ligure, tesserato per il Centro Sportivo Carabinieri; Edoardo Saracco, classe 2003, residente a Limone Piemonte, tesserato per il Centro Sportivo Carabinieri.

Del gruppo degli Osservati per le discipline veloci fa parte Tommaso Ragazzon, classe 2002, residente ad Asti e tesserato per lo Sci Club Sansicario Cesana.

Della squadra nazionale C femminile fanno parte tra le altre: Ludovica Vittoria Druetto, classe 2004, residente a Torino e tesserata per lo Sci Club Sestriere, Matilde Lorenzi, classe 2004, residente a Sestriere, tesserata per lo Sci Club Sestriere.

Quattro le Osservate: Maria Sole Antonini, classe 2004, residente a Vocca, tesserata per lo Sci Club Varallo (per le discipline tecniche), Melissa Astegiano, classe 2003, residente a Limone Piemonte, tesserata per il Centro Sportivo Carabinieri (per il gruppo polivalenti), Margherita Cecere, classe 2003, residente a Torino, tesserata per lo Sci Club Lancia (per le discipline tecniche), Lara Colturi, classe 2006, tesserata per il Golden Team Ceccarelli (per il gruppo polivalenti).

La composizione delle squadre nazionali di Coppa del Mondo e Coppa Europa era già stata ufficializzata il 4 maggio scorso. In campo femminile la direzione tecnica è affidata a Gianluca Rulfi, frabosano tesserato per il Prato Nevoso Team. Marta Bassino, classe 1996, residente a Borgo San Dalmazzo e tesserata per il Centro Sportivo Esercito, fa parte del gruppo Coppa del Mondo Elite.

Anita Gulli, torinese classe 1998, tesserata per il Centro Sportivo Esercito, fa parte del gruppo Coppa Europa Cortina 2026. Insieme a lei Serena Viviani, genovese classe 1999, tesserata per il Centro Sportivo Carabinieri. Emilia Mondinelli, classe 2004, residente ad Alagna Valsesia, tesserata per lo Sci Club Sansicario Cesana, fa parte del gruppo Coppa Europa discipline tecniche.

In campo maschile del gruppo World Cup Prove Veloci fa parte Matteo Marsaglia, classe 1985, residente a Cesana Torinese, tesserato per il Centro Sportivo Esercito. È valsusino di origine ma risiede a Bergamo l’altro velocista piemontese, Mattia Casse, nato nel 1990 e tesserato per le Fiamme Oro di Moena. L’allenatore responsabile degli slalomisti è il genovese d’origine ma bardonecchiese d’adozione Simone Del Dio. Risiede a Bardonecchia un altro dei veterani azzurri, Giovanni Borsotti, classe 1990, tesserato per il Centro Sportivo Carabinieri.

Corrado Barbera, classe 2002, residente a Cuneo e tesserato per il Gruppo Sportivo Fiamme Gialle, è inserito nel gruppo Coppa Europa Discipline Tecniche. Tre gli atleti provenienti dal Comitato FISI Alpi Occidentali inseriti nel gruppo Coppa Europa Velocità/Gigante. Marco Abbruzzese, classe 2022, residente a Genova, è tesserato per le Fiamme Oro di Moena. Gregorio Bernardi, classe 2004, residente a Sestriere, è tesserato per lo Sci Club Sestriere. Risiede a Sestriere anche Matteo Franzoso, classe 1999, tesserato per il Gruppo Sportivo Fiamme Gialle.

c.s.