Alto contrasto | Aumenta dimensione carattere | Leggi il testo dell'articolo
Home Articoli Rivista Idea “Fiori sopra l’inferno”

“Fiori sopra l’inferno”

0
117

(Longanesi, 16,90 euro)
Autore: Ilaria Tuti

Primo, fortunatissimo, romanzo di Ilaria Tuti, divenuta in breve tempo uno dei nomi più rilevanti del thriller italiano e non solo. A conquistare un pubblico tanto vasto è stata di certo la figura di Teresa Battaglia, che incontriamo per la prima volta proprio in “Fiori sopra l’inferno”: non esattamente la poliziotta affascinante letta e vista altrove, la donna d’azione che ci aspetteremmo, ma una sessantenne dal fisico debilitato e fragile, abituata a usare più la mente che la pistola. In questa storia la vediamo alle prese con un cadavere cui hanno cavato gli occhi, ritrovato in un bosco accanto a uno strano spaventapasseri.
Muo­vendosi tra i luoghi della sua infanzia (le montagne del Friuli al confine con l’Austria) che vengono restituiti con descrizioni vividissime e intriganti, Ilaria Tuti ci regala una storia tesa sino allo spasimo, che non può lasciare indifferenti.

A cura di Biagio Fabrizio Carillo

BaNNER
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial