Alto contrasto | Aumenta dimensione carattere | Leggi il testo dell'articolo
Home Articoli Rivista Idea «Siamo soddisfatti ma non si dimentichino le opere accessorie»

«Siamo soddisfatti ma non si dimentichino le opere accessorie»

0
133

A rilanciare la notizia è stato anche il senatore del Pd Mino Taricco, il quale ha posto l’accento sulle opere legate all’autostrada, ancora inchiodate al palo: «Rimangono aperte le questioni legate alle opere complementari o connesse all’Autostrada Asti-Cuneo, quali il terzo ponte di Alba, la connessione autostradale per l’Ospedale Ferrero, la connessione del Roero, gli interventi sulla viabilità di Bra e Tan­genziale di Alba, su cui continueremo a la­vora­re». Tra le fila del Partito Demo­cratico è in­tervenuta anche il deputato Chiara Gri­bau­do (fo­to in basso). Le sue parole: «Si è chiuso l’iter bu­ro­cratico per lo sblocco dell’Asti-Cuneo. Non posso che essere soddisfatta, ma sarò davvero contenta solo quando vedrò gli operai e i mezzi al lavoro su quei 9 chilometri di autostrada. Mi fa piacere che la Lega abbia festeggiato alla grande e che sia felice per un lavoro fatto da Ministri del Pd, De Micheli e Gualtieri, che finalmente hanno sbloccato la A33. Noi stiamo ai tavoli a lavorare, in ogni sede istituzionale. E nelle piazze siamo a fianco del territorio».

BaNNER
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial