Il sindaco Fogliato: “Bra e i braidesi hanno bisogno di avere la giunta operativa nella sua interezza”

"Abbiamo scelto una persona da me conosciuta, stimata, per l'aspetto professionale e l'aspetto umano. Ci crede molto in quello che andrà ad occuparsi. Ho e abbiamo scelto il prof. Daniele Demaria, stimato insegnante, da sempre cultore delle materie con le quali lavorerà per il Comune"

0
333
Gianni Fogliato, sindaco di Bra

Il primo cittadino di Bra Gianni Fogliato, telefonicamente, ci ha rilasciato alcune dichiarazioni in risposta ai comunicati stampa diramati da Annalisa Genta (consigliere comunale e capogruppo Fratelli d’Italia – Coraggio! Si cambia) e da Sergio Panero (consigliere comunale e capogruppo Insieme per Panero – Gruppo Civico).

Il sindaco ci ha, anche, motivato la scelta della nomina del nuovo assessore braidese Daniele Demaria.

Fermo restando il rispetto del lavoro della magistratura e la convinzione che Massimo Borrelli proverà che non ci sono stati reati nel suo operato amministrativo, ritengo che Bra e i suoi cittadini abbiano bisogno di avere la giunta completamente operativa, nella sua interezza. Ogni delega è importante, soprattutto in questo momento in cui ci troviamo nel post della fase più acuta della pandemia, infatti abbiamo bisogno di una persona che se ne occupi e specie per quelle che aveva in carico Massimo. Sindaco e assessori devono concentrarsi sulle proprie responsabilità.

Queste sono le motivazioni che mi hanno spinto e ci hanno spinto nella nomina di un assessore. Con quale criterio? Facendo un’osservazione a 360 gradi, anche, oltre il Consiglio comunale, la maggioranza, le liste. Ci servivano competenza ed esperienza sui vari temi e sulle diverse deleghe. E permettimi, una grande passione. L’abbiamo toccato con mano che agendo sui più giovani e creando cultura nella città, sono d’aiuto agli adulti. Abbiamo scelto una persona da me conosciuta, stimata in Bra, per l’aspetto professionale e l’aspetto umano. Ci crede molto in quello che andrà ad occuparsi. Ho e abbiamo scelto il prof. Daniele Demaria, stimato insegnante, da sempre cultore delle materie con le quali lavorerà per il Comune“, sono le parole del sindaco Fogliato.