Bra: dal 18 al 20 ottobre oltre 500 etichette di vino per WineAround

In arrivo l'atteso festival enogatronomico

0
122

Dopo gli appuntamenti estivi in Liguria e Friuli Venezia Giulia la manifestazione itirenante WineAround rinnova l’appuntamento con la regione da cui è partita l’iniziativa dell’Associazione Culturale FoodAround, con la consueta partnership della guida Vinibuoni d’Italia edita dal Touring Club Italiano e il patrocinio e la collaborazione della Città di Bra.

Tre giorni dedicati alla promozione dell’eccellenza enogastronomica con un occhio di riguardo per i prodotti che sono espressione del territorio da cui nascono.

Protagoniste assolute le oltre 500 etichette di vino in degustazione, per lo più da vitigni autoctoni italiani, con qualche vera e propria rarità, grazie alla presenza di una selezione di cantine piemontesi e un’ospite dall’Umbria, affiancate dai banchi di degustazione della guida Vinibuoni d’Italia, dedicati agli autoctoni e agli spumanti Metodo Classico Italiani.

Non solo vini, ma anche una selezione di birre artigianali, curata da My Personal Beer Corner, con un occhio di riguardo per le Italian Grape Ale, che saranno proposte anche in interessanti degustazioni per scoprirene le affinità con il mondo del vino.

Non potevano mancare infine le tipicità gastronomiche del territorio, con un ricco menu da abbinare ai vini e alle birre in degustazione.

Venerdì 18 ottobre, a partire dalle 18, si apre con una serata interamente dedicata alle bollicine, SPARKLING FEVER. Più di 150 spumanti italiani selezionati da Vinibuoni d’Italia, affiancati dalle birre artigianali nello spazio di My personal Beer Corner, gastronomia e ristorazione, il tutto accompagnato da una raffinata selezione musicale.

Sabato 19, dalle 16 alle 24, e domenica 20, dalle 12 alle 22, sarà invece aperta la MOSTRA MERCATO, con oltre 500 etichette di vino proposte in degustazione e vendita dalle cantine presenti e dai banchi di assaggio della guida Vinibuoni d’Italia, birre artigianli, gastronomia e ristorazione.

Un fitto programma di degustazioni guidate e laboratori accompagnerà le giornate della Mostra Mercato, con appuntamenti dedicati alla scoperta delle varie espressioni dell’Arneis e del Nebbiolo, alla Mixology di qualità a base spumante e Vermouth, alle birre artigianali con l’incontro tra gli spumanti monovitigno e le Italian Grape Ale realizzate con lo stesso mosto.

Sabato 19 ottobre, alle ore 17, sarà protagonista la viticoltura del Piemonte e del Roero in particolare, con l’appuntamento Banco BPM e Vinibuoni d’Italia con le eccellenze del Roero e le aziende Ecofriendly.

Un’anteprima dell’edizione 2020 di Vinibuoni d’Italia per il Piemonte, con la consegna dei diplomi Ecofriendly alle aziende impegnate nell’ecosostenibilità e la premiazione da parte di
Banco BPM. in collaborazione con FoodAround. di 7 protagonisti della viticoltura del Roero, che si sono distinti per progetti enologici innovativi e di carattere etico/sociale, per aver contribuito a esportare il Roero nel mondo, per averne tramandato storia e tradizione del territorio e per aver saputo trasmettere questa eredità alle nuove generazioni. L’appuntamento si concluderà con una degustazione di alcuni die vini selezionati per il Piemonte nella nuova edizione della guida.

Il festival riserva un’area anche ai bambini, in collaborazione con il partner della manifestazione Gullino Import Export, uno spazio in cui i più piccoli potranno partecipare a labratori creativi e conoscere le “Le Avventure di Kiwito e Galita”, un libro che con un linguaggio semplice e divertente vuole portare all’attenzione dei bambini la sana alimentazione attraverso le gesta di due supereroi davvero speciali: un kiwi e una mela. Il ricavato della vendita dei libri, che saranno acquistabili anche all’interno della manifestazione, sarà devoluto alla LILT | Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori – Delegazione Saluzzo.

L’ingresso a WineAround è libero, i pacchetti degustazione potranno essere acquistati direttamente in cassa o attraverso le prevendite promozionali su www.winearound.it.
Sul sito sarà inoltre possibile prenotarsi per i laboratori e le degustazione guidate, usufruendo così di un prezzo scontato in cassa.