Manta, rivoluzione per tornare al vertice. Mister Bianchi: “Vogliamo stare in alto”

0
890

Il nuovo Manta si presenta in grande spolvero per una stagione che dovrà essere di rilancio dopo la retrocessione in Seconda Categoria.

I cambi nella dirigente e sulla panchina mantese sono già stati resi noti ed Ideawebtv.it ha scelto di contattare i nuovi volti della società per fare il punto della situazione tra obiettivi e buoni propositi.

Dopo l’annata fallimentare, culminata con la retrocessione, si è deciso di cambiare i vertici societari – commenta il neo Presidente Claudio Casale – Oltre alla mia nomina come sono arrivati molti nuovi dirigenti ma soprattutto un mister giovane e competente come Roberto Bianchi che porterà una ventata di entusiasmo. Siamo riusciti, inoltre, a confermare il blocco di giocatori che tanto aveva fatto bene negli anni precedenti per cui ci diamo degli obiettivi importanti. La nostra prima volontà è quella di ricreare un gruppo unito e coeso inserendo degli acquisti mirati che ci consenta di fare un campionato di vertice.“.

Molto concentrato e già proiettato in avanti verso la stagione che verrà il tecnico Roberto ‘Magia’ Bianchi che ha così spiegato il suo approdo sulla panchina del Manta: “Ho accettato con grande entusiasmo la chiamata del Manta, società che conosco bene essendoci stato anche da allenatore. Ritrovo molti amici e, quando mi ha chiamato il Direttore Sportivo Guido Girello, ci abbiamo messo veramente pochi minuti a trovare un accordo. Le idee erano le medesime, così come la voglia di fare un campionato importante. I nuovi acquisti, che verranno ufficializzati solamente ad inizio luglio, ci consentiranno di aumentare ancora il valore della rosa. Inutile fare proclami di vittoria, ma siamo sicuri che ci impegneremo fino in fondo per stare nelle posizioni importanti. Se riusciremo ad essere sul gradino più altro bene, altrimenti vorrà dire che qualcuno sarà riuscito a fare qualcosa in più di noi.”.