Promozione – Il Pedona riparte da Zappatore: “Sognavo di arrivare qui un giorno”

0
318

Sarà lui il volto nuovo del Pedona, in una stagione più che mai segnata dalle scommesse, con diversi tecnici emergenti pronti a prendere per mano le prime squadre.

Giacobbe Zappatore avrà l’arduo compito, come anticipato ieri sulle nostre pagine online, di sostituire Roberto Tallone, al quale “Bob”, com’è chiamato nell’ambiente, riconosce il grande lavoro svolto: “La chiamata è stata per me un fulmine a ciel sereno, perché ero convinto che la prima squadra avrebbe continuato con Roberto, visti gli ottimi risultati ottenuti. Non entro nel merito della sua scelta di lasciare, ma sono certo che per me la prova sarà ancora più ardua, dovendo prendere in mano un’eredità di altissimo livello”.

Zappatore ad una prima squadra, dopo essersi fatto conoscere con i più giovani, in particolare con l’annata 2001: “Ho la fortuna di entrare tra i grandi proprio quando i ragazzi che ho allenato sono chiamati al grande salto come fuori quota in Promozione. Quando sono arrivato a Borgo San Dalmazzo, ho sempre aspirato ad arrivare qui, ed ora l’occasione è matura. Non conosco personalmente i “vecchi”, ma so che sono grandi giocatori e grandi uomini. Con i più giovani, invece, non dovrei avere problemi, avendo allenato di fatto le annate dal 1998 in su”.

Infine, una battuta sul mercato: “Questo gruppo ha bisogno di pochissimi ritocchi, essendo già fortissimo. Sentirò le intenzioni della società nei prossimi giorni ma la priorità sarà quella di confermare la squadra dello scorso anno”.