Villafalletto a tutta musica con Ruderirock 2019: il PROGRAMMA COMPLETO

0
320

Il festival Ruderirock, proposto per la prima volta nel 2015 dall’associazione turistica locale Proloco di Villafalletto, con la collaborazione di alcuni volontari e patrocinato dal Comune, ha riscosso fin da subito un ottimo successo.

L’obiettivo principale degli organizzatori è la valorizzazione del territorio comunale, infatti la location scelta per il festival rock, ormai molto conosciuto nella provincia Granda, è il meraviglioso parco del Maira, situato ai piedi dei ruderi del vecchio castello, sulla sponda dell’omonimo fiume e riportato alla luce nella sua naturale bellezza alcuni anni fa grazie al lavoro dell’associazione locale “Amici del Maira” e di numerosi volontari.

L’EVENTO
Il filo conduttore della manifestazione è quella di dare l’opportunità alle band emergenti di far conoscere la propria musica, su un palco con un service professionale in apertura a band celebri a livello nazionale, con la speranza di accogliere al festival un nutrito pubblico interessato all’ascolto ed al contesto. La sua formula rimane immutata nel corso delle edizioni: associa musica, natura e cultura con lo scopo di offrire tanto sano divertimento.

EDIZIONI PRECEDENTI
Ruderirock ha avuto l’onore di ospitare band come gli IRON MAIS una band folk rock lombarda diventata famosa nel 2015 grazie a X-factor. Il cantautore folk rock piacentino, DANIELE RONDA noto per la collaborazione con Nek. I GRAN BAL DUB progetto tra Sergio Berardo cantante fondatore dei Lou Dalfin e Madaski polistrumentista, fondatore degli Africa Unite.

I Monaci del Surf, i Rezophonic (un gruppo con il quale abbiamo collaborato per la realizzazione di un progetto idrico in Kenya) per il quale si è esibita Cristina Scabbia, cantante dei Lacuna Coil e conosciuta meglio nel programma televisivo The Voice, i Lou Tapage, i giovani torinesi Eugenio in Via Di Gioia sempre più famosi in Italia, Alteria (speaker di Radio Freccia), Anudo, Shandon una band italiana ska core e punk rock, oltre a dj Aladyn di radio Deejay e dj Toky di Virgin Radio, e gli AVANZI DI BALERA, ma anche molte band emergenti scelte dallo staff e provenienti da tutt’Italia.

Ogni anno sono inoltre stati proposti laboratori creativi per bambini mentre artisti e artigiani hanno esposto le loro creazioni.

PROGRAMMA 2019
La quinta edizione di ruderirock si svolgerà SABATO 22 GIUGNO in concomitanza con i festeggiamenti patronali di San Luigi.

Dalle ore 14.30: RUDERILAB laboratori con colori, musica e natura per bambini da 0 a 99 anni, a seguire LUDOBUS; RADUNO DEI GEMELLI in collaborazione con l’associazione Radio Centallo.

Dalle ore 21: live CARA CALMA gruppo rock di Brescia, nato nel 2017 presenteranno il loro
secondo album: “Souvenir”; I BOSCHI BRUCIANO, band locale originaria di Saluzzo formata da quattro amici, porteranno sul palco la loro musica alternative rock.

OMAR PEDRINI frontman dei TIMORIA con “Viaggio Senza Vento”, lo storico album uscito nel 1993. Ruderirock sarà una tappa del tour 2019 concepito per celebrare dal vivo il 25° Anniversario del famoso disco. Pedrini torna a far emozionare i fan storici dei Timoria, ma anche per farsi conoscere dalle nuove generazioni, rafforzando il proprio posto tra i dischi che hanno fatto la storia della musica italiana.

In chiusura di serata, DJ set TUTTA FUFFA che farà ballare fino a notte fonda! L’Ingresso al festival è gratuito. E’ prevista, come negli scorsi anni, un’area campeggio gratuita e servizio bar con food a km 0, birra e cocktail e sarà inoltre proposta per cena la grigliata di carne su prenotazione. Fin dal pomeriggio bancarelle vintage e handmade di artigiani ed hobbisti coloreranno il parco. In caso di pioggia i concerti si svolgeranno al coperto.

c.s.