Grand Prix Italia: Davide Damanti 6° Aspiranti a Gressoney

0
42

Parziale riscatto degli atleti del Comitato FISI Alpi Occidentali nel secondo Slalom FIS di Gressoney, valido sia per il Gran Prix Italia Seniores che per quello Juniores. Sulla pista Jolanda 1 di Gressoney-La-Trinité doppietta svedese con Dan Axel Grahn (Ostersund Froso Slk) primo nel tempo totale di 1’,45”,86/100 e Gustav Lundbaeck (Lulea Ak) secondo a 3/100.

Sul gradino più basso del podio è salito Pietro Canzio, triestino delle Fiamme Oro Moena, staccato di 21/100. Tredicesimo assoluto ma soprattutto secondo nella classifica ai fini dell’assegnazione del Grand Prix Italia Seniores è Giovanni Pompei, abruzzese dello Sci Club Sansicario Cesana. Più indietro Stefano Cordone (Equipe Limone), ventisettesimo assoluto e nono nel Grand Prix Italia Juniores, Alvise Scarabosio (Sansicario Cesana) ventottesimo assoluto e decimo nel Grand Prix Italia Juniores. Davide Damanti dell’Equipe Limone si è classificato trentesimo assoluto, sesto degli Aspiranti (quinto italiano) e dodicesimo nel Grand Prix Italia Juniores.

Quelle di Gressoney sono state due gare molto impegnative, – commenta l’allenatore della squadra regionale maschile del Comitato FISI Alpi Occidentali, Marco Gullino – sia per le condizioni della pista che per le sue caratteristiche tecniche, ma anche per le tracciature che hanno messo a dura prova tutti. Oggi soprattutto i nostri hanno tirato fuori grinta e carattere. Peccato solo per l’infortunio di Francesco Colombi che nella prima manche si è
procurato uno strappo al bicipite femorale e dovrà stare fermo almeno un mese”.

La classifica dello Slalom FIS maschile di Gressoney-La-Trinité

https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=AL&raceid=97224

c.s.