Grand Prix Italia: Davide Damanti 6° Aspiranti a Gressoney

0
140

Parziale riscatto degli atleti del Comitato FISI Alpi Occidentali nel secondo Slalom FIS di Gressoney, valido sia per il Gran Prix Italia Seniores che per quello Juniores. Sulla pista Jolanda 1 di Gressoney-La-Trinité doppietta svedese con Dan Axel Grahn (Ostersund Froso Slk) primo nel tempo totale di 1’,45”,86/100 e Gustav Lundbaeck (Lulea Ak) secondo a 3/100.

Sul gradino più basso del podio è salito Pietro Canzio, triestino delle Fiamme Oro Moena, staccato di 21/100. Tredicesimo assoluto ma soprattutto secondo nella classifica ai fini dell’assegnazione del Grand Prix Italia Seniores è Giovanni Pompei, abruzzese dello Sci Club Sansicario Cesana. Più indietro Stefano Cordone (Equipe Limone), ventisettesimo assoluto e nono nel Grand Prix Italia Juniores, Alvise Scarabosio (Sansicario Cesana) ventottesimo assoluto e decimo nel Grand Prix Italia Juniores. Davide Damanti dell’Equipe Limone si è classificato trentesimo assoluto, sesto degli Aspiranti (quinto italiano) e dodicesimo nel Grand Prix Italia Juniores.

Quelle di Gressoney sono state due gare molto impegnative, – commenta l’allenatore della squadra regionale maschile del Comitato FISI Alpi Occidentali, Marco Gullino – sia per le condizioni della pista che per le sue caratteristiche tecniche, ma anche per le tracciature che hanno messo a dura prova tutti. Oggi soprattutto i nostri hanno tirato fuori grinta e carattere. Peccato solo per l’infortunio di Francesco Colombi che nella prima manche si è
procurato uno strappo al bicipite femorale e dovrà stare fermo almeno un mese”.

La classifica dello Slalom FIS maschile di Gressoney-La-Trinité

https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=AL&raceid=97224

c.s.