Prima Categoria G: errore tecnico dell’arbitro, da ripetere Monregale-Azzurra! | Il match si disputerà al “Gasco” giovedì 10 maggio

0
854

Un errore tecnico dell’arbitro, il ricorso, la decisione del Giudice Sportivo…e tutto da rifare. Si dovrà rigiocare il match fra Monregale ed Azzurra (Prima Categoria Girone G), a causa di un errore tecnico dell’arbitro, segnalato dalla società morozzese con un ricorso che è stato accettato dal Giudice Sportivo.

Il caso si riferisce alla sfida dello scorso 2 maggio, terminata 2-1: in pieno recupero del secondo tempo, al 51′, il portiere monregalese Mirko Gonella è stato ammonito dal direttore di gara per perdita di tempo, ritardando il rinvio del pallone trattenendolo fra le mani oltre il tempo consentito. A seguito di questa decisione, l’arbitro, secondo quanto risulta dalla sentenza del Giudice Sportivo, avrebbe fatto ripartire il gioco con una rimessa e non con una punizione a due in area per la formazione ospite, come da regolamento. 

 

Da questo episodio, il reclamo dell’Azzurra e, oggi, la decisione, ufficializzata nel comunicato stampa pubblicato dal Comitato Regionale della LND. Queste le motivazioni nel dettaglio:

 

“Il Giudice Sportivo Territoriale, visto il reclamo presentato dalla società ASD AZZURRA, relativo alla gara disputata in data 2/05/2018 contro la società MONREGALE CALCIO SCSD, ritualmente presentato al Comitato Regionale Piemonte Valle d’Aosta a mezzo posta elettronica certificata in data 4/05/2018 alle ore 9:02, ed altresì regolarmente comunicato alla squadra avversaria in pari data a mezzo posta raccomandata, con il quale la reclamante si duole di un errore tecnico commesso dall’arbitro nel corso dei minuti di recupero concessi al termine del secondo tempo, errore che avrebbe influito sul regolare svolgimento della gara, con conseguente richiesta di ripetizione della stessa; analizzato il predetto atto, con il quale la ASD AZZURRA riferisce che nel corso dei minuti di recupero concessi al termine del secondo tempo di gioco il direttore di gara, dopo aver ammonito il portiere avversario per condotta antisportiva consistente nell’aver ritardato il rinvio del pallone trattenendolo con le mani oltre il tempo concesso da Regolamento, faceva riprendere il gioco con propria rimessa invece che assegnando alla reclamante punizione indiretta; esaminati gli atti di gara, dai quali risulta l’ammonizione del n. 1 della MONREGALE CALCIO SCSD Mirko Gonella al minuto 51 del secondo tempo di gioco, e sentito altresì l’arbitro Sig. Federico Leuci, il quale ha confermato la ricostruzione dei fatti offerta dalla ricorrente; visto l’articolo 12 del Regolamento del Giuoco del Calcio, che prevede (al numero 3) la punizione indiretta in favore della squadra avversaria nell’ipotesi dell’infrazione commessa dal portiere come lamentata dalla ASD AZZURRA, ritenuto dunque sussistente il lamentato errore tecnico nell’applicazione della norma DELIBERA: di accogliere il reclamo presentato dalla ASD AZZURRA, in quanto fondato; di disporre la ripetizione della gara del Campionato di Prima Categoria, Girone G, MONREGALE CALCIO SCSD – AZZURRA ASD“.

 

Il match si disputerà giovedì 10 maggio (alle ore 21) presso lo Stadio Piero Gasco di Mondovì.