Inalpi, nuovo successo da Stadio sotto la Mole | La qualità dell’azienda Invernizzi va a segno col Torino FC fra le trasferte di marzo al Made di Parigi e di aprile al Cibus di Parma

0
704

Una festa dello sport, dei colori e del gusto.

Dove l’eccellenza della Milk Valley è scesa in campo nell’ora della merenda, dando il proprio benvenuto ai 22 calciatori della partita Torino – Udinese e alle famiglie intervenute domenica allo Stadio Olimpico Grande Torino, nel quale il colore Granata ha fatto gol con l’assist “bianco latte” di Inalpi prima del fischio di inizio della partita, mettendo a centrocampo l’impegno a favore del buon gioco e dell’ottima qualità alimentare, il primo inseparabile dalla seconda.
L’azienda della famiglia Invernizzi, con sede a Moretta in un sito in ampliamento urbanistico e produttivo e sempre più impegnata sul versante promozionale anche sotto la Mole, ha confermato nella più recente giornata domenicale la bontà, in campo e a tavola, della propria decisione di collaborazione con la società Torino FC, in particolare nel settore strategico del vivaio, fucina privilegiata dei presenti e futuri talenti professionistici.
Come affermato fin dall’inizio di questa partnership con la società Granata, dai vertici Inalpi con il presidente Ambrogio Invernizzi, “il binomio con lo sport rimane fondamentale per divulgare i valori di bontà, naturalezza e salubrità che devono essere racchiusi nei prodotti alimentari proposti agli sportivi di ogni età e rango e alle loro famiglie.

In tal senso il nostro impegno collaborativo con il Torino arriva a raggiungere, nel corso dell’anno, 800 ragazzi delle scuole di calcio Granata e 5000 partecipanti della Torino FC Academy in tutta Italia, oltre ai Summer Camps della società calcistica nella Granda, a Dronero e a Limone Piemonte”. Il gradimento da parte delle famiglie, accorse alla partita, si è evidenziato anche dalle foto che le stesse hanno voluto farsi scattare davanti al totem di Inalpi premium Sponsor della Società Granata.
Il grande polo lattiero caseario morettese – cuore produttivo del latte in polvere realizzato per colossi come Ferrero – conferma pertanto il proprio gioco di squadra a sostegno della promozione economica e sociale sia in Piemonte che nel resto d’Italia e all’estero.

Strategia di team che si estrinseca sui campi da pallone così come sotto i padiglioni delle più grandi realtà fieristiche del settore Food: così, se negli scorsi 28 e 29 marzo l’azienda di Moretta ha partecipato in Francia alla grande “Made Paris 2017”, salone dedicato ai più importanti Marchi qualitativi visionati da migliaia di visitatori specializzati, nei prossimi 12 e 13 aprile Inalpi guiderà con Confapi, e con i rispettivi presidenti Ambrogio e Pierantonio Invernizzi, la delegazione agro-industriale piemontese e cuneese a Parma per Cibus.

Di fatto, la “partita di esordio” del sistema Good Food Made in Cuneo e Piemonte in applicazione dell’accordo di Confapi Cuneo e della famiglia Invernizzi con l’Ente fiera parmense.

E il gol in trasferta di certo, anche in questa prestigiosa occasione, non aspetterà i tempi supplementari.