Seconda Categoria: il Murazzo cade a Carrù

0
367

Trasferta proibitiva, quella odierna, per i ragazzi fossanesi allenati da mister Bergesio, che sono costretti a cedere per 2 a 0 in casa della capolista Carrù, nella prima gara del 2017 del girone L di Seconda Categoria.

Partita che non spicca di certo per numero di occasioni da rete, ma vittoria che i locali “granata” legittimano mantenendo l’iniziativa per l’intera durata del match, con i “bianco-azzurri” ospiti che non si rendono quasi mai pericolosi.
All’8 Carrù pericoloso in avanti con il colpo di testa tentato da Sarr su calcio di punizione dalla trequarti che termina, non di molto, sul fondo alla sinistra di Sarale. All’11’ i locali passano già in vantaggio: Arcuri viene agganciato in area di rigore da Preci, per il direttore di gara non ci sono dubbi e decreta il calcio di rigore che Volpe trasforma spiazzando l’estremo difensore fossanese. Insistono i locali al 40’ con la difesa “bianco-azzurra” che, sotto pressione, allontana a fatica la sfera su calcio di punizione, sulla ribattuta ci prova Paschetta al volo, ma la sua conclusione non inquadra lo specchio della porta ospite. Un minuto più tardi provano finalmente a rendersi pericolosi i fossanesi con capitan Prato che prova la girata su traversone di Rinaldi, ma il suo tocco non ha fortuna e termina abbondantemente alto. Ancora Carrù a proporsi al 44’ con Sarale costretto alla chiusura in uscita per anticipare lo scatto di Arcuri.

 

Al rientro dagli spogliatoi è Rinaldi a provarci per i “bianco-azzurri” ospiti con una girata che termina a lato della porta difesa da Rovere. Al 19’ i locali “granata” chiudono la pratica con Sarr che recupera la sfera sulla trequarti e scodella un perfetto cross nel cuore dell’area di rigore per il liberissimo Pechenino che non ha difficoltà, da due passi, a battere imparabilmente Sarale. L’estremo difensore ospite è costretto al doppio miracolo al 30’ sull’incursione di Bonelli: prima chiude in uscita sul numero 7 locale e successivamente, sulla ribattuta, con un autentico miracolo riesce a mettere in angolo la conclusione a botta sicura dell’avanti carrucese. Ultima occasione del match al 36’ con Pechenino che prova a scavalcare con un tocco sotto Sarale, ma la sua palombella termina, di poco, alta sopra la traversa.
Termina, così, con il netto risultato di 2 a 0 in favore della capolista il match odierno. Continua la marcia del Carrù in vetta alla classifica, mentre il Murazzo è costretto all’ennesimo stop della sua travagliata stagione.

 

FORMAZIONE MURAZZO: Sarale Roberto, Farcas-Lohan Marius, Panero Davide (dal 38’ s.t. Carletto Davide), Rinaldi Luca, Giordano Gabriele, Farcas-Lohan Ionut (dal 28’ s.t. Ghigo Alberto), Olocco Jvan (dal 8’ s.t. Bertolino Paolo), Preci Klodjan, Prato Simone (Cap.), Gallo Emanuele, Pompeiano Alessio. Gastaldi Mattia, Bernardi Simone. Allenatore: Bergesio Andrea.

 

FORMAZIONE CARRU’: Rovere Davide, Favole Luca, Bottero Lorenzo, Viotto Francesco (Cap.) (dal 14’ s.t. Chiecchio Alex), Battaglino Riccardo, Paschetta Simone, Bonelli Tommaso, Volpe Alessandro, Sarr Papasamba (dal 40’ s.t. Tavella Andrea), Degano Ayrton Nicolas, Arcuri Antonio (dal 8’ s.t. Pechenino Matteo). Cavarero Daniele, Negro Davide, Apicella Alberto. Allenatore: Santini Corrado.

 

Reti: 11’ p.t. Volpe Alessandro (C) Rig., 19’ s.t. Pechenino Matteo (C).
Ammonizioni: Rinaldi Luca (M), Bertolino Paolo (M), Gallo Emanuele (M), Sarale Roberto (M).
Espulsioni: 42’ s.t. Paschetta Simone (C) per doppia ammonizione.

 

Luca Prato