Sanità, Bono (M5S): “E’ legittima la nomina di Moirano? La Giunta deve chiarire subito”

0
39

La nomina lo scorso 11 luglio

Lunedì 28 luglio 2014 – 11.40

E’ legittima la nomina di Fulvio Moirano a direttore regionale dell’assessorato alla Sanità? E’ la domanda posta dal consigliere Davide Bono in un’interrogazione che sarà discussa nella seduta di domani (martedì 29 luglio).

Moirano fino al 2013 ha ricoperto l’incarico di vice Presidente di AMOS, società consortile composta al 100 per cento dal capitale pubblico appartenente ad alcune Asl del Piemonte (Aso “S. Croce e Carle” di Cuneo, Asl Cuneo 1, Asl Cuneo 2, Asl Asti, Ao nazionale “SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo” di Alessandria). Questo aspetto appare incompatibile con quanto previsto dal decreto legislativo 39/2013 laddove si specifica l’inconferibilità di incarichi nelle amministrazioni regionali a coloro che nei due anni precedenti abbiano svolto incarichi e ricoperto cariche in enti di diritto privato o finanziati dall’amministrazione o dall’ente pubblico che conferisce l’incarico.

 

A nostro avviso – osserva Bono – sussistono forti dubbi sulla legittimità dell’incarico, la legge infatti lascia poco spazio ad interpretazioni fantasiose. Se Chiamparino intende conferire ruoli pubblici a persone di propria fiducia lo deve fare nel rispetto delle norme. In questa legislatura si dovranno prendere decisioni fondamentali per il futuro della sanità piemontese, quindi è importante che si individuino elevate professionalità che siano pienamente compatibili con l’incarico pubblico che ricoprono”.

 

Leggi anche:

Fulvio Moirano è il nuovo Direttore regionale della Sanità

 

cs

 

(Davide Bono)