Valmaggia, neo assessore regionale all’Ambiente: “Montagna risorsa strategica” – AUDIO

0
213

L’ex primo cittadino di Cuneo: “Entità strategica, sia come risorse che come turismo”

Giovedì 12 giugno – 18.00

E’ stato “mister preferenza” in provincia di Cuneo nel’ultima tornata elettorale, con 7.037 preferenze. Alberto Valmaggia, 55 anni, anch’egli, come Balocco, ex sindaco (di Cuneo, dal 2002 al 2012) è l’uomo che Sergio Chiamparino ha scelto per l’Ambiente, Parchi, Montagna, Foreste, Protezione civile, Urbanistica e Programmazione territoriale.

 

A parte sottolineare che i voti sarebbero potuti essere oltre 2.000 in più, (“Abbiamo perso molti voti, come anche altri colleghi: hanno scritto erroneamente il mio nome sulla riga del Pd“), si sofferma sul ruolo vitale della Montagna, tra tutti gli aspetti di un assessorato che definisce “impegnativo ma significativo”: “Il 60% del territorio piemontese è montano. E’ un’entità che forse nel passato è stata considerata marginale perché poco popolata, ma che invece definirei strategica, sia come risorse, sia come turismo“.

 

Sotto l’audio dell’intervista, un estratto dell’articolo che verrà pubblicato sul numero 24 della rivista IDEA di giovedì 19 giugno.

 

Leggi anche:

Chiamparino ha scelto: tra gli assessori regionali anche due cuneesi

 

{youtube}kNNLQKpQRCE|610|400|{/youtube}