Seconda Divisione: il Bra prova almeno a salvare la faccia, contro il Castiglione l’ultima chance

0
221

Sabato 3 maggio 2014 – Ore 14.45 – Ultima giornata nel mondo dei professionisti per il Bra di patron Giacomo Germanetti che, dopo il brutto tonfo nell’ultimo turno contro l’Alessandria, tenta di prendersi almeno la doppia cifra in classifica.

 

Avversario domenicale il Castiglione, retrocesso anch’esso da diverse giornate, che potrebbe rappresentare un obiettivo reale per la compagine braidese. Difficile, però, pensare che la squadra molle e senza grinta vista domenica contro i grigi, possa veramente andare a conquistare punti in trasferta. Non solo il relismo ma anche l cabala è a sfavore dei Calamita’s boys: in 16 trasferte sinora disputate con sole 6 reti fatte e ben 47 subite. 
Tantissime le assenze in casa Bra che non potrà contare sull’apporto di Arcari, Dalla Costa, Campanaro, Isoardi, Chiazzolino e Valeriano. Una vera e propria squadra di indisponibili che non sarà della sfida. Mister Calamita dovrebbe, dunque, optare per il 5-4-1 con Montrucchio tra i pali, difesa a cinque con Sillano, Rossi, Botturi, Prizio e Rubin, in mezzo al campo Galfrè, Diarra, Barbaro e Santoni alle spalle di Fumana.
Dalla parte opposta del campo un Castiglione che non ha più nulla da chiedere a questo campionato se non l’obiettivo di salutare degnamente i tifosi dopo un’annata terminata in crescendo senza riuscire, però, a rientrare nella zona salvezza. Punta centrale della formazione allenata da Lorenzo Ciulli è il giovane Niccolò Romero, attaccante el Pavia e nativo di Manta: per lui, dunque, sarà un derby.

 

Dopo la partita di domenica contro l’Alessandria non so veramente più cosa dire – spiega mister Calamita – Dopo una bella prestazione come quella con il Real Vicenza mi sarei aspettato molto di più, anche solo dal punto di vista caratteriale. Purtroppo queste risposte non le ho avute e siamo stati spazzati via dall’Alessandria, senza reagire. Difficile trovare le motivazioni, vorrei unicamente raggiungere la doppia cifra in classifica, per farlo bisogna conquistare almeno un punto e secondo me l’obiettivo è alla portata. Ovviamente tutto dipenderà dalla voglia che hanno i miei giocatori, se quella di Vicenza o quella didomenica scorsa“. 

 

Lega Pro Seconda Divisione – Il Programma della 34a giornata (Domenica 4 maggio – Ore 15.00)

 

Alessandria – Delta Porto Tolle
Castiglione – Bra
Cuneo – VirtusVecomp
Forlì – Pergolettese
Real Vicenza – Rimini
Renate – Monza Brianza
Santarcangelo – Bassano
Spal – Bellaria Igea Marina
Torres – Mantova

 

CLASSIFICA

Bassano 68, Alessandria 57, Renate 54, Monza Brianza 54, Santarcangelo 52, Real Vicenza 51, Mantova 51, Spal 50, Forlì 48, Cuneo 46, Torres 46, Delta Porto Tolle 45, Rimini 44(-1), VirtusVecomp 43, Pergolettese 35, Castiglione 30, Bellaria Igea Marina 15(-1), Bra 9

 

 

Andrea Rubiolo