Prima Categoria: Murazzo, con lo SportRoero la terza vittoria di fila

0
288

Terza vittoria consecutiva, sempre in rimonta, del Murazzo che, al Comunale di Pollenzo, si impone per 3 reti a 2 nei confronti dei locali dello Sportroero, nel match valevole per la terzultima giornata del campionato di Prima categoria, girone F. Gli ospiti “bianco-azzurri” arrivano alla partita forti di un ottimo girone di ritorno (5 vittorie, 5 pareggi, 2 sconfitte) che ha permesso ai ragazzi di mister Prato di assestarsi ai piedi della zona playoff conquistando con diversi turni di anticipo la salvezza matematica e desiderosi di migliorare da qui al termine del campionato la propria posizione in classifica.

Lo Sportroero, invece, arriva dalla sconfitta patita in quel di Sant’Albano nello scorso turno ed è costretto ad accaparrarsi l’intera posta in palio per cercare di alimentare le flebili speranze di salvezza con una situazione precaria di classifica che vede la squadra di mister Martini affossata in penultima posizione a quota 18 punti. Si gioca sotto un sole cocente ed un caldo afoso che affievolisce notevolmente i ritmi di gioco e la spettacolarità dell’incontro; sono i locali a portarsi in vantaggio al 17’ con un tap-in di Diakhate a seguito della deviazione di Bersano e sono sempre i ragazzi roerini, forti delle speranze salvezza, a raddoppiare con un pregevole colpo di testa di Monchiero al 36’, prima della rete di bomber Di Biase che accorcia le distanze allo scadere della prima frazione di gioco.

Nel secondo tempo si vede ben poco calcio giocato; interruzioni di partita, falli, proteste e una direzione di gara decisamente inadeguata fanno innervosire la partita che terminerà con ben quattro espulsioni (3 per lo Sportroero e 1 per il Murazzo). I ragazzi di mister Martini perdono la testa ed il controllo del gioco in favore degli ospiti, così che allo scadere prima Bergese con un gran destro ad incrociare e successivamente Paschetta con un’incursione in area condannano alla sconfitta e alla quasi certa retrocessione la formazione locale e fanno volare a quota 43 punti in graduatoria generale i fossanesi.

La cronaca dell’incontro.
Al 1’ di gioco Murazzo pericoloso con Di Biase che riceve su calcio d’angolo e calcia a botta sicura trovando la deviazione in corner della retroguardia di casa. Al 10’ le prime proteste locali per un intervento da ultimo uomo di capitan Farcas-Lohan a fermare un’azione che, però, non viene giudicata come chiara occasione da rete dal direttore di gara. Al 17’ passa lo Sportroero: pallone smistato sulla sinistra su Faule che si incunea in area di rigore e si presenta a tu per tu con Bersano, la sua conclusione di mancino viene deviata dall’estremo difensore fossanese che nulla può, però, sul tap-in di Diakhate che porta in vantaggio i suoi.

Provano a reagire i murazzesi al 25’ con il pallone scodellato nel mezzo da Pelissero che, per effetto di una deviazione, diventa buono per Di Biase che tenta di scavalcare con un pallonetto Mattis, ma il suo lob termina, di poco, alla destra della porta roerina. Al 36’ i locali raddoppiano: punizione dalla sinistra di Faule che fa partire un perfetto traversone sul quale si avventa Monchiero che, con una bella torsione, incorna alle spalle dell’incolpevole Bersano. Al 46’ i fossanesi accorciano le distanze con Di Biase che tocca in rete una punizione dalla trequarti battuta da Pelissero.

Al 27’ della ripresa il direttore di gara decreta il rosso diretto per un fallo da tergo di Bertolotti che lascia, così, la propria formazione in 10 uomini. Inferiorità numerica che si appesantisce ulteriormente al 40’ per la doppia ammonizione comminata a Diarra. I fossanesi spingono alla ricerca del pareggio che arriva al 42’ con una conclusione di prima intenzione dalla destra di Bergese su invito di Talamo che si infila nel “sette” alla destra di un attonito e incolpevole Mattis.

Al 46’ anche il Murazzo termina la propria gara con un’espulsione per via del doppio giallo nel giro di pochi minuti decretato dall’arbitro nei confronti di Matteo Serra. Al 48’ i fossanesi passano in vantaggio con un’incursione di Daniele Serra che tocca per Paschetta che si incunea in area di rigore e, a tu per tu con Mattis, lo batte con un rasoterra preciso a fil di palo. La marcatura del vantaggio ospite scatena le ire dei locali che terminano addirittura in 8 uomini con il rosso diretto per proteste comminato a Del Vecchio.

TABELLINI:
FORMAZIONE MURAZZO: Bersano Filippo, Farcas-Lohan Marius (Cap.) (dal 26’ s.t. Serra Matteo), Bergese Giovanni, Grasso Valerio (dal 1’ s.t. Boscarino Jacopo), Manes Simone, Konate Mohamed Bent (dal 3’ s.t. Talamo Francesco), Paschetta Simone, Gerbaudo Matteo, Olocco Jvan (dal 7’ s.t. Torta Simone), Pelissero Paolo (dal 16’ s.t. Serra Daniele), Di Biase Francesco. Poccetti Alessadro, Calorio Daniele. Allenatore: Prato Simone.

FORMAZIONE SPORTROERO: Mattis Alessandro, Peirano Alessandro, Diarra Mamadou, Bertolotti Filippo, Alushi Jurgen (Cap.), Peirano Emanuele, Del Vecchio Marco, Angelov Stanche (dal 14’ s.t. Andelkovic Milos), Diakhate Babacar (dal 12’ s.t. Vivalda Francesco), Monchiero Mattia (dal 36’ s.t. Madeddu Lorenzo), Faule Pietro (dal 22’ s.t. Viberti Simone). Galvagno Giacomo Maria, D’Angelo Andrea. Allenatore: Martini Mauro.

Reti: 17’ p.t. Diakhate Babacar (S), 36’ p.t. Monchiero Mattia (S), 46’ p.t. Di Biase Francesco (M), 42’ s.t. Bergese Giovanni (M), 48’ s.t. Paschetta Simone (M).
Ammonizioni: Alushi Jurgen (S), Angelov Stanche (S), Faule Pietro (S), Mattis Alessandro (S), All. Martini Mauro (S), Farcas-Lohan Marius (M), Pelissero Paolo (M), Paschetta Simone (M).
Espulsioni: 27’ s.t. Bertolotti Filippo (S) per gioco scorretto, 40’ s.t. Diarra Mamadou (S) per doppia ammonizione, 46’ s.t. Serra Matteo (M) per doppia ammonizione, 49’ s.t. Del Vecchio Marco (S) per proteste.