Conflitto Russia-Ucraina, i sindacati in piazza a Cuneo per dire “No alla guerra”

0
251
(foto Chiara Carlini - Ideawebtv.it)

Nel tardo pomeriggio di oggi a Cuneo (venerdì 25 febbraio) le sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil sono scese in piazza Audiffredi per dire “No alla guerra” e chiedere una soluzione politica e negoziata che porti alla pace e tolga dal campo qualsiasi intervento armato nella crisi tra Russia e Ucraina.

Sotto il Municipio, si sono ritrovati (oltre ai sindacati) in moltissimi tra rappresentanti di associazioni e anche cittadini ucraini residenti nel cuneese, per manifestare contro una guerra che sta già causando morti e feriti, condannando con forza “ogni azione che possa minare la stabilità in Europa”. Un presidio promosso dai sindacati in tutte le città d’Italia, per far sentire la loro voce “contro qualsiasi conflitto, per un’Europa di pace e di sicurezza condivisa”.