Domenica intensa sulle montagne cuneesi: quattro interventi del Soccorso Alpino (FOTO)

0
440

Giornata impegnativa per il Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese. In provincia di Cuneo sono stati effettuati 4 interventi significativi.

Il primo nel comune di Crissolo, nella zona del Vallone dei Quarti, dove un ciaspolatore è scivolato sul ghiaccio restando bloccato in posizione precaria sul pendio. Sul posto è stato inviato il Servizio Regionale Elisoccorso con il tecnico del Soccorso Alpino a bordo che ha proceduto con il recupero dell’infortunato e della sua compagna di escursione che non era in grado di procedere autonomamente.

A seguire, un escursionista è precipitato su un pendio ghiacciato nella zona della Cima Ciuiera, comune di Frabosa Sottana. Sul posto è intervenuto in prima battuta un membro del Soccorso piste di Prato Nevoso e in seguito sono giunte le squadre a terra del Soccorso Alpino, impegnate in zona per la giornata Sicuri sulla Neve. L’infortunato è stato messo in sicurezza e trasportato in una zona meno ripida dove è stato recuperato dal Servizio Regionale Elisoccorso per ricovero in ospedale in codice giallo per politrauma.

Nel corso del pomeriggio le squadre a terra hanno recuperato un escursionista con sospetta frattura a una caviglia nella zona del Ponte del Sufiet, comune di Entracque. Poiché gli elicotteri erano impegnati, sono intervenute le squadre a terra con il supporto del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, che hanno stabilizzato e imbarellato l’infortunato e lo hanno trasportato a valle a piedi.

Infine, a breve distanza, le squadre a terra sono intervenute nel comune di Valdieri, alle pendici del Monte La Piastra, per 3 escursionisti bloccati in una zona molto impervia, caratterizzata da salti di roccia. Erano illesi, ma è stato necessario eseguire diverse manovre alpinistiche con le corde per ricuperarli e ricondurli a valle.