In ricordo di Andrea Racca una raccolta fondi per sostenere gli studi delle sue tre figlie

Raccolti finora 12mila euro

0
440
Andrea Racca

Andrea Racca, originario di Centallo, lavorava come consulente informatico a Cuneo, l’uomo da più di due anni lottava contro un grave male che lo ha portato via a soli 48 anni, lascia la moglie e tre figlie. L’ingegnere era conosciuto da tutti, partecipava alla vita sociale e politica della comunità, ricordato anche per il suo impegno nel volontariato cattolico e nello sport.

Per la prematura scomparsa dell’uomo e per esprimere vicinanza alla famiglia, è stata avviata una raccolta fondi su GoFundMe organizzata dalla sorella di Andrea. Nel messaggio lasciato sulla piattaforma scrive: “In ricordo di mio fratello Andre, vi chiedo di contribuire alla borsa di studio per aiutare nella crescita le sue tre splendide ragazze, Maria, Benedetta e Martina. Andrea avrebbe voluto accompagnarle nella vita e nel loro percorso di studi”.

La commozione degli amici e conoscenti, ma anche solo di chi ha voluto contribuire con un piccolo gesto pur non conoscendo direttamente Andrea, ha generato un circuito di solidarietà che ha permesso di raccogliere oltre 12 mila euro.

“Questa campagna è un modo per dare loro un aiuto e realizzare un sogno di mio fratello, che teneva tanto allo studio, alla formazione, alle esperienze di vita. Chi gli ha voluto bene, chi lo ha stimato, chi ha apprezzato i suoi valori troverà qui un modo per ricordarlo concretamente” conclude la sorella di Andrea Racca.

La campagna è raggiungibile al link

 https://gf.me/v/c/4srp/borsa-di-studio-per-maria-benedetta-e-martina