Volley A2/M – Si gioca il secondo turno: Cuneo esordisce in casa, Mondovì di scena a Lagonegro

0
144
VBC mondovì

Il campionato di A2 maschile di pallavolo è indubbiamente partito tra mille sorprese. Diversi pronostici sono stati sovvertiti e molte squadre che partivano con pronostici a favore devono fare i conti con sconfitte inattese. Questo turno, dunque, è già molto importante per molte formazioni.

Una delle sfide più importanti sarà quella tra BAM Acqua S.Bernardo Cuneo e Castellana Grotte. Entrambe le squadre hanno vinto all’esordio: i cuneesi si sono imposti al tie-break a Cantù, mentre i pugliesi hanno inflitto un importante 3-0 a Bergamo (formazione che riposerà in questa giornata).

Questo scontro è sicuramente aperto a ogni pronostico. Entrambi i sestetti sono di grande qualità ed il pubblico cuneese potrà assistere, finalmente in presenza, a una grande partita. Sicuramente la formazione che uscirà vincente da questa gara prenderà uno status molto importante in questo inizio.

Cerca invece riscatto il VBC Synergy Mondovì. Dopo la sconfitta all’esordio contro Santa Croce i monregalesi sono chiamati a rispondere nella lunga e difficile trasferta di Lagonegro. Si tratta di due formazioni che hanno abitato le zone basse della classifica nella scorsa stagione e vogliono evitare di farlo anche per questo 2021/22.

Per il VBC c’è anche l’ulteriore fatto di giocare contro l’ex allenatore Mario Barbiero, che ha allenato a Mondovì nello scorso anno e mezzo. La squadra della provincia di Potenza ha iniziato bene il suo anno espugnando Porto Viro e certamente vorrà dare seguito a questo inizio positivo.

La sorpresa della prima giornata è stata sicuramente Motta di Livenza. I trevigiani hanno inflitto una sconfitta pesante a Siena e ora cercano conferma contro Brescia, altra formazione di grande qualità. L’esperienza dei bresciani sarà un interessante banco di prova per i veneti.

Si parlava di Siena, incappata in una sconfitta inattesa all’esordio. Il K.O. ha lasciato strascichi in tutta la settimana e la necessità di riscatto sembra essere più forte che mai. La reazione dovrà avvenire contro Reggio Emilia, formazione che ha riposato all’esordio e che quindi è ancora tutta da testare.

La già citata Santa Croce, molto positiva nell’esordio di Mondovì, esordisce tra le mura amiche contro Porto Viro. Gli ospiti sono andati molto in difficoltà nella prima giornata e quindi la gara sembra indirizzata. Abbiamo però visto nel primo turno come i risultati a sorpresa siano avvenuti con una certa frequenza.

A chiudere la giornata sarà la sfida tra l’incerottata Ortona e Cantù. Si tratta indubbiamente di una sfida aperta a ogni risultato. I canturini hanno figurato molto bene all’esordio, cedendo a Cuneo solamente al quinto set, mentre gli abruzzesi, seppur con importanti infortuni, hanno venduto cara la pelle a Brescia.