Cuneo: lanciato il quarto e itinerante Amicorti Film Festival

0
154

Si è svolta oggi, lunedì 20 settembre, la conferenza stampa per il lancio della 4^ edizione di AmiCorti International Film Festival – Festival Internazionale del cortometraggio. Il primo ufficiale appuntamento della nuova edizione di AmiCorti IFF 2022, che ha avuto luogo nello stupendo Teatro Toselli in Cuneo e nel rispetto delle normative vigenti.

Lo staff organizzativo, presieduto dal presidente e direttore artistico Ntrita Rossi con l’attore, amico e vice direttore artistico Luigi Di Fiore, protagonista di numerosi film e serie TV, ha con entusiasmo annunciato il lancio del bando della 4^ edizione di Amicorti International Film Festival, sottolineando l’importanza di questo connubio tra arte, cultura e territorio.

Il presidente, evidentemente emozionato, ha voluto rassicurare i presenti, “l’apertura del festiva sarà il 13 giugno e la serata finale il 18 giugno 2022 ed entrambi rimarranno a Peveragno, cuore e location del festival”. Ma AmiCorti IFF sarà anche itinerante, nelle altre date, in tutta la provincia di cuneo e nel capoluogo piemontese presso il Museo del Cinema di Torino:

Peveragno “Inaugurazione AmiCorti International FilmFestival 2022”
Bra Università degli Studi di Scienze Gastronomiche
Cuneo Museo Civico S. Francesco – Convegno “Il made in Piemonte oggi”
Alba convegno “Il Cinema in Piemonte 48” .
Busca AmiCorti Show
Racconigi “AmiCorti Show”
Torino “AmiCorti Show” – Museo del Cinema – Molle Antonelliana.
Peveragno “Premiazione AmiCorti International FilmFestival 2022”

Si rinnovano le collaborazioni con Film Commission Torino Piemonte nonché le istituzioni scolastiche e universitarie del territorio. Abbiamo anche creato un partenariato con Thessaloniki International Film Festival, il Festival del cinema internazionale di Salonicco, organizzato dall’omonima istituzione culturale, che ci permetterà di poter realizzare scambi culturali a livello internazionali.

Luigi Di Fiore, nel ringraziare tutte le personalità intervenute e Ntrita Rossi per averlo coinvolto in questa meravigliosa avventura, ha ricordato la crescita esponenziale che il festival ha avuto ed i personaggi di rilievo internazionale che hanno aderito alla manifestazione.

Sempre Luigi ha fatto le prime anticipazioni riguardo alla Giuria di Qualità, come sempre composta da grandi nomi del mondo del cinema e dello spettacolo indicando Paul Haggis (regista e due volte premio oscar) come Presidente della giuria che con grande piacere ha accettato di partecipare anche alla 4^ edizione.
Nella categoria AmiFilm ci sarà, quale presidente, un regista di fama internazionale, Giacomo Battiato, poi la direttrice, giornalista e annunciatrice della RAI Mariella Venditti, nonché gli attori Alberto Giminiani, Antonino Iuorio, del panorama televisivo italiano e altri personaggi internazionali che però il direttore artistico vuole tenere ancora riservati.

Non si può parlare di AmiCorti IFF se non nominando il suo presidente onorario Gisella Marengo che intervenuta sul palco ha raccontato la sua esperienza alla 78^ Mostra del Cinema di Venezia dove ha presentato, in qualità di coproduttrice, fuori concorso, il documentario su Ennio Morricone, scritto e diretto dal regista Giuseppe Tornatore. “Un enorme piacere, dice Gisella, quello di poter condividere con i giovani la mia esperienza e poter essere d’aiuto ad un festival giovane per i giovani”.

Ma il Festival non si occupa solo di Festival ma di diverse iniziative come l’interazione con le scuole e i ragazzi che si affacciano al mondo del lavoro. Infatti la direttrice artistica Ntrita Rossi, ha presentato il progetto realizzato in collaborazione con l’istituto Edmondo De Amicis di Cuneo nell’ambito del P.C.T.O. (ex alternanza scuola lavoro) che ha visto i ragazzi indossare i panni di registi, sceneggiatori, attori, montatori, tecnici audio etc. per la realizzazione del cortometraggio “A prima Vista” che sarà presentato presso il cinema Monviso di Cuneo il giorno 22 settembre 2021 alle ore 15.00. La professoressa Loredana Montemurro, coordinatrice del progetto ha ringraziato i ragazzi, la responsabile prof.ssa Silvia Cinquini e AmiCorti per la bellissima esperienza che ha accresciuto le aspettative dei giovani studenti.

Erano presenti anche i ragazzi dell’istituto Silvio Pellico di Cuneo che hanno realizzato un cortometraggio sull’eccidio della candelora avvenuto il 2 febbraio 1945, per punire un attacco al municipio di Tarantasca (CN). Anche loro saranno presenti il 22 settembre 2021 al Cinema Monviso di Cuneo.

L’Assessore alla Cultura e Turismo del Comune di Cuneo Dott.ssa CRISTINA CLERICO ha portato i saluti del Sindaco e del Comune di Cuneo ringraziando AmiCorti IFF per il lavoro profuso e continuativo che ha permesso di portare attraverso il cinema una crescita culturale e un miglioramento della vita dei nostri giovani. Ribadendo la volontà del comune di sostenere e contribuire alla buona riuscita del progetto.

Nel salutare, il direttore artistico Ntrita Rossi, ha ringraziato il Comune di Cuneo per l’ospitalità, la collaborazione ed il sostegno dimostrato. Cogliendo l’occasione ha ringraziato anche il Comune di Peveragno, che non è potuto essere presente, per il sostegno e la collaborazione concessa dimostrando che investire su AmiCorti è stato investire sul futuro di Peveragno. Infatti il Festival nato a Peveragno vedrà la serata inaugurale e quella finale di chiusura programmata presso la struttura messa a disposizione dal Centro Operativo Formont di Peveragno che si trasformerà, per una settimana, nella cittadella del cinema e del cortometraggio.

Giunti al termine è stato un piacere per Ntrita Rossi poter ringraziare le fondazioni CRT e CRC per il continuo supporto e contributo economico profuso. In loro rappresentanza ha parlato l’Avv. Enrico Collidà (per la Fondazione CRC) mentre il Prof. Giuseppe Tardivo, rappresentante della fondazione CRT, impossibilitato per motivi personali ad essere presente, ha inviato una lettera di saluto al direttore artistico che ha letto alla platea.

Il presidente di ATL del Cuneese, Dott. Mauro Bernardi, insieme al direttore Dott.ssa Daniela Salvestrin hanno consolidato la loro collaborazione con l’attività che il festival svolge attraverso il Cinema promuovendo e contribuendo ai processi di valorizzazione turistica con un legame indissolubile con le bellezze del nostro paese. Un movimento, su scala mondiale, quello che proietta il Cinema al centro della valorizzazione di un territorio. Una chiave di lettura raffinata, che muove un sempre più nutrito pubblico di cine-viaggiatori e location seekers, disposti a viaggiare ovunque, pur di rintracciare un personaggio famoso, l’ambientazione originale di un film cult o di una fiction di gran successo. Quindi un interesse specifico, spiega la dottoressa, ci lega ad AmiCorti ovvero il futuro del nostro territorio.

Il direttore artistico ricorda che il Festival ha già ottenuto il patrocinio ed il sostegno del comune di Cuneo e ha programmato la collaborazione con altri comuni del territorio che saranno interessati dalla manifestazione.

La Regione Piemonte ha sempre sostenuto il festival e fornito il proprio patrocinio per la buona riuscita dell’evento. Il presidente della regione ha mandato i suoi saluti non potendo essere presente per impegni istituzionali.

La provincia di Cuneo, ha sempre manifestato il pieno appoggio ad AmiCorti IFF
anche se non ha potuto partecipare

I ringraziamenti sono andati anche ai numerosi sponsor dell’evento rappresentati dall’imprenditore Roberto Dalmasso di Around Rental Mobility che valorizzando le sinergie tra aziende e enti pubblici o privati, ha rinnovato il proprio contributo di collaborazione.

Un ringraziamento al direttore di Confesercenti Nadia Dal Bono per aver permesso al festival di poter abbattere i confini territoriali ed estendersi in tutto il piemonte.

c.s.