Elezioni 2021: intervista a Andreino Allasina, unico candidato sindaco di Pontechianale

0
273
Arcobaleno Pontechianale 1

In seguito allo scorso commissariamento per il comune di Pontechianale, quest’anno Andreino Allasina, si candida come sindaco per le elezioni in programma il 3 e 4 ottobre.

Abbiamo rivolto al candidato sindaco, alcune domande per meglio far comprendere ai nostri lettori e agli abitanti del comune, quali sono i punti principali del programma e i nuovi punti.

Ecco il programma completo della lista “Tradizione e Innovazione”:

Programma lista Andreino Allasina -Tradizione e Innovazione-

Quali sono i provvedimenti che pensate di prendere in primis qualora veniste eletti?

In primis dobbiamo pensare ad organizzare ed avere il personale tecnico/amministrativo del comune considerato che, se raggiungiamo il quorum, ci troviamo senza tecnico, senza segretario e senza la ragioneria, ad oggi in comune c’è una persona negli uffici e una esterna. Questo ci preoccupa molto”.

Ci sono dei punti sui quali sarete fermi e decisi?
Considerato che è un comune commissariato, ci sono diversi progetti e bandi fermi. Vorremmo non perdere nulla, arrivare in tempo per le domande e la presentazione. 
Dobbiamo prendere in considerazione questa bellissima località turistica del comune di Pontechianale che raggruppa cinque borgate, Chianale, Genzana, Maddalena, Castello e Villaretto, cercando di valorizzarle sotto tutti punti di vista, la sentieristica, l’arredo urbano, i parcheggi, il patrimonio storico culturale e l’accoglienza turistica.
Altra struttura di rilevanza internazionale è il Colle dell’Agnello, per tutta la valle ma in particolare per il nostro comune. Valorizzando e collaborando con i comuni della vicina Francia per cercare di allungare il  periodo di apertura”.
Come descriverebbe la sua squadra per presentarla ai cittadini?

La maggior parte dei componenti della lista sono residenti nel Comune, con diverse competenze, dal tecnico al commerciante all’ex funzionario comunale al presidente della pro loco, giovani e meno giovani, una bellissima squadra. Le mie esperienze lavorative sono state quelle turistiche-alberghiere e quelle tecniche-immobiliari”.

Ecco i membri della lista completa: Bernardi Erica; Bianco Manuela; Chaix Emanuele; Chiri Aldo; Gaudissard Paolo;  Rinaudo Pierangelo; Roulph Piermatteo; Ruffa Pietro;  Seymand Christian; Strocco Giorgio.
Cosa le ha lasciato la sua esperienza come amministratore locale a Venasca?
“L’esperienza amministrativa, nel mio paese di Venasca, mi ha dato molto, sono stato in comune per 3 legislature, sempre in maggioranza, da consigliere e assessore.
Ho fatto anche una bellissima esperienza nella grande famiglia dell’ASCOM di Cuneo e Saluzzo per molti anni, sono tutt’ora nella giunta dell’Ascom di Saluzzo”.