Atletica: Mondovì scelta per il raduno regionale Fidal di fine agosto

0
179

Ancora una volta la città di Mondovì è stata scelta dal comitato regionale della Fidal come sede del raduno estivo residenziale di fine agosto, il secondo sulla rinnovata pista di atletica del Beila, dopo l’annullamento di quelli del 2020 a causa dell’emergenza sanitaria.

Questo quanto approvato dal Consiglio Regionale FIDAL Piemonte riunitosi venerdì 2 luglio, che ha individuato l’impianto “Fantoni Bonino” per le specialità di velocità, ostacoli, prove multiple, lanci e salti, mentre i 2000 metri del Sestriere ospiteranno i mezzofondisti e saltatori.

Si rinnova così una tradizione iniziata ormai nel lontano 1999 quando per la prima volta, sulla pista dei Beila non ancora inaugurata, si svolsero i primi collegiali. Da allora il rapporto tra Mondovì e la Fidal si fatto sempre più saldo e la città è diventata un punto di riferimento per l’atletica leggera italiana grazie anche ai numerosi successi sportivi in campo nazionale e internazionale ottenuti dall’Atletica Mondovì.

L’impianto è stato teatro anche di collegiali nazionali riservati alla squadra juniores (2002, 2003, 2004, 2008) e a quella assoluta (2004) in preparazione alle Olimpiadi di Atene. In tutte le occasioni l’Atletica Mondovì – Acqua S. Bernardo con i propri tecnici e dirigenti, ha sempre svolto un importante ruolo di supporto logistico – organizzativo.

Per il presidente Fabio Boselli, il consigliere regionale Fidal Michela Sibilla (ex atleta e ora tecnico) e per Augusto Griseri presidente Fidal Cuneo (e tecnico dell’Atletica Mondovì) c’è molta soddisfazione, anche per la fresca assegnazione da parte della Fidal nazionale del “Trofeo delle Regioni Master” che si svolgerà proprio a Mondovì sabato 4 settembre.

Una manifestazione riservata agli over 35 seconda solo ai campionati Italiani come importanza, che richiamerà una quindicina di rappresentative regionali composte da 30/40 atleti; su un programma tecnico composto da 14 gara le varie delegazioni si sfideranno per contendersi il Trofeo.

c.s.