Il “Progetto Protezione Famiglie Fragili” della Rete Oncologica ASL CN2 (VIDEO e FOTO)

0
341

Nella sala conferenze della direzione generale dell’ASL CN2 (all’ospedale “Michele e Pietro Ferrero” di Verduno), stamani è stato presentato il “Progetto Protezione Famiglie Fragili” (PPFF) della Rete Oncologica per supportare i familiari dei malati oncologici.

Hanno presenziato all’evento stampa, tra gli altri: Mario Traina (direttore sanitario ASL CN2), la dott.ssa Cinzia Ortega (S.C. Oncologia), il dott. Luigi Aloi (Pres. Croce Rossa Italiana di Alba) e la dott.ssa Maria Grazia Ciofani (referente del progetto).

Costruire un servizio di accoglienza e risposta a bisogni psicologici, assistenziali, sociali per le famiglie che affrontano la malattia oncologica e presentano caratteristiche che possono determinare maggiori vulnerabilità. Costruire una rete di supporti. L’ASL CN2 ha stipulato una convenzione con la Croce Rossa Italiana sede di Alba (come organizzazione di volontariato, capofila del progetto“, hanno spiegato gli organizzatori. Circa 900/1000 all’anno i pazienti oncologici facenti parte dell’ASL CN2, di questi i fragili sono un centinaio e 10 hanno bisogno di sostegno.