Volley A2/F – LPM Bam Mondovì da applausi, Cutrofiano battuta in tre set

Le pumine conquistano la prima vittoria in Pool Promozione al termine di un match molto combattuto soprattutto nei primi due set

0
221
lpm bam mondovì
Credits: Guido Peirone

A tre giorni dalla vittoria nei quarti di finale di Coppa Italia, La Lpm Bam Mondovì rompe il ghiaccio anche con la Pool Promozione, ottenendo il primo successo nella seconda fase del campionato dopo il passo falso nella prima giornata. La squadra di Delmati si impone per 3-0 contro le salentine del Cuore di Mamma Cutrofiano dell’ex Cuneo Menghi, protagoniste di un ottimo cammino nel girone Est. Le pugliesi, all’esordio nella Pool Promozione per il rinvio della prima giornata contro Roma, ma anche loro reduci dalle fatiche di Coppa (sconfitta al tie break con Pinerolo), hanno venduto cara la pelle, ottimamente orchestrate in regia da Avenia. Il match è stato tutt’altro che agevole per le monregalesi soprattutto nei primi due set: infinito e bellissimo il primo, giocato su livelli altissimi e vinto dopo sei set ball sciupati dalla Lpm, mentre nel secondo le pumine sono state brave a rimontare da uno svantaggio anche di -5. Poca storia invece nel terzo, dominato dall’inizio alla fine dalle padrone di casa, che trascinate da Tanase e Taborelli, ma anche da un’ottima prova delle centrali e di Scola, conquistano i primi 3 punti della Pool Promozione e si preparano al meglio per la semifinale di Coppa Italia di mercoledì.

 

SESTETTO MONDOVI’

Scola in palleggio, Taborelli opposto, Hardeman e Tanase schiacciatrici, al centro Mazzon e Molinaro, libero De Nardi.

SESTETTO CUTROFIANO

Avenia in palleggio, Costaneda opposto, Quarchioni e M’Bra schiacciatrici, Menghi e Caneva al centro, libero Ferrara.

 

PRIMO SET

Un punto a testa in avvio, poi Cutrofiano scappa approfittando di alcune incertezze della Lpm in ricezione. Con Castaneda in battuta le pugliesi si portano sull’1-5, suggerendo a Delmati di chiamare subito il primo time-out. Parziale Mondovì, che trascinata da Tanase riacciuffa le ospiti sul 6-6. Ace di Hardeman, pumine avanti, poi ci pensa ancora Tanase a firmare il +2 (8-6). Time out Cutrofiano, che tornano a fare punti al rientro in campo (8-7). Monster block di Molinaro, poi errore ospite: Lpm sull’11-7. Ancora un muro della scatenata Molinaro (12-8). Cutrofiano prova a rientrare e grazie a due muri torna a -1 (13-12). Risponde Hardeman (14-12), ma arriva un altro muro di Avenia per il 14-13. Entra Bordignon per Hardeman, ma è ancora Avenia a muro a fare male alle padrone di casa: 17-17. Tanase e Molinaro permettono alle monregalesi di restare davanti, ma le salentine non mollano (19-19). Muro di Molinaro, risponde M’Bra, ancora parità (20-20). Sorpasso Cutrofiano grazie a Castanedo (20-21) e time out per Delmati. Mini-parziale Mondovì alla ripresa, con Taborelli che riporta avanti le padrone di casa: 22-21 e time out per il coach ospite Carratù. Ace di Molinaro che vale il 23-21, break ancora ricucito dalle ospiti grazie al tocco di seconda di Avenia. Il muro di Mazzon porta Mondovì alla prima palla set (24-23), annullata dalle pugliesi (24-24). Lungo scambio chiuso dall’attacco di Hardeman (25-24). Cutrofiano annulla anche la seconda palla set col muro dell’ex Cuneo Menghi (25-25). Taborelli mette a terra il 26-25, altra palla set Lpm, ma Avenia annulla anche questa. Due errori consecutivi in battuta riportano le pumine al set ball (28-27). Cutrofiano annulla anche questo e si porta avanti (28-29). Molinaro firma il 29-29 e Taborelli porta le padrone di casa all’ennesimo set ball (30-29). Castaneda non trema (30-30), ma l’errore di M’Bra e il pallonetto di Taborelli permettonio finalmente alle pumine di chiudere  un bellissimo primo set alla sesta occasione: 32-30.

 

SECONDO SET

Parte meglio Cutrofiano (1-3). Mondovì accorcia grazie all’attacco di Hardeman che chiude uno scambio spettacolare (2-3). Ospiti più precise in avvio di set (6-9), le salentine mantengono il vantaggio e allungano ancora (7-11). M’Bra firma il +5 (7-12) e Delmati ferma il gioco per il time out. La Lpm accorcia (10-13), ma Cutrofiano approfitta dell’errore di Taborelli e del gran muro di Menghi per riportarsi sul +5 (10-15). Parziale monregalese, che grazie ai due punti di Taborelli e all’errore di Castaneda si rifà sotto: 13-15 e time out ospite. Ancora Taborelli (14-15), completa la rimonta il pallonetto di Tanase (15-15). Cutrofiano nuovamente sul +2 (15-17), Mondovì non molla (17-17) e con l’ace di Mazzon effettua il sorpasso (18-17). Pallonetto di Taborelli: 19-17 e nuovo time out del coach delle pugliesi Carratù. Fast di Menghi, che poi sbaglia il servizio (20-18). Le pumine allungano ancora e con l’ace di Taborelli scappano sul 22-18. Monregalesi inarrestabili: due muri consecutivi portano le padrone di casa al set ball (24-18). Al terzo tentativo, chiude Tanase: 25-20.

 

TERZO SET

Equilibrio in avvio, l’ace di Scola vale il 3-2. Mazzon mette a terra il 4-2. Mondovì prova a scappare con Tanase (6-3). Sul 7-3 arriva il time out ospite, ma Tanase è ancora implacabile e di precisione firma l’8-3. L’ottima Avenia con un tocco di seconda interrompe il parziale negativo per le pugliesi (4-9), ma le pumine sono in pieno controllo e allungano ulteriormente: sul 12-4 altro time out di Carratù. Reazione delle salentine, che provano a rientrare (13-7). Muro di Menghi per il 14-9, la fast di Molinaro vale il 15-9. Mondovì torna a correre: ace di Molinaro e palla messa a terra da Hardeman per il 17-9. Miracolo di Mazzon in primo tempo (19-11), Cutrofiano non ne ha più e Mondovì firma un altro break avvicinandosi alla vittoria (22-12). Piccolo parziale ospite, ma dopo il time out di Delmati le pumine si guadagnano 8 match ball chiudendo al secondo tentativo: 25-17.

 

LPM BAM MONDOVI’ – CUORE DI MAMMA CUTROFIANO 3-0 (32-30 25-20 25-17)

LPM BAM MONDOVI’: Tanase 13, Molinaro 12, Scola 2, Hardeman 11, Mazzon 9, Taborelli 13, De Nardi (L), Bordignon. Non entrate: Bonifacio, Serafini, Midriano, Mandrile. All. Delmati.

CUORE DI MAMMA CUTROFIANO: Quarchioni 6, Caneva 6, Castaneda Simon 10, M’Bra 9, Menghi 12, Avenia 5, Ferrara (L), Morciano 2, Salviato, Gorgoni. Non entrate: Tarantino, Rizzieri, Panucci, Cirillo (L). All. Carratu’. ARBITRI: Pasin, Pristera’. NOTE – Durata set: 31′, 25′, 23′; Tot: 79′.