Operazione di antiterrorismo: 22enne di Savona tratto in arresto per propaganda suprematista

12 le perquisizioni a persone vicine al 22 enne, nelle città di: Cuneo, Genova, Torino, Cagliari, Forlì-Cesena, Palermo, Perugia, Bologna

0
307
polizia

In un’operazione di antiterrorismo, riguardante la destra radicale e il terrorismo di matrice suprematista, la Polizia ha tratto in arresto un ragazzo di 22 anni di Savona.

Le accuse sono di: associazione con finalità di terrorismo, aver svolto azione di propaganda e istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale aggravata dal negazionismo. 12 le perquisizioni a persone vicine al 22 enne, nelle città di: Cuneo, Genova, Torino, Cagliari, Forlì-Cesena, Palermo, Perugia, Bologna.

Attività investigativa, diretta dalla procura di Genova, condotta dalle Digos di Genova e Savona e dal Servizio per il Contrasto dell’Estremismo e del Terrorismo Interno della Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione-UCIGOS.

Il 22enne di Savona si ispirava al gruppo suprematista statunitense AtomWaffen Division e alle Waffen-SS naziste. Insieme con altri coetanei, aveva costituito un’organizzazione denominata “Nuovo Ordine Sociale”.