Riapertura impianti sciistici, Viola St. Gréé: “Speriamo sia davvero il 18 gennaio”

La stazione del Monregalese sta lavorando con lo Sci Club locale ma ha ancora dei dubbi sulle reali possibilità di apertura

0
673
st. gréé
Credit: St. Gréé

Una delle principali notizie per questo inizio anno è il rinvio dell’apertura degli impianti sciistici. Questa era prevista per l’inizio del mese ma è stata posticipata al 18 gennaio. Alcune stazioni si sono già espresse sul tema, come quella di Artesina MondolèSki e quella di Garessio 2000. Oggi è la volta della stazione monregalese di Viola St. Gréé, piccola struttura della Val Tanaro.

Queste sono le impressioni di Bruna Raimondi della Raimondi S.R.L., società che gestisce l’impiantistica estiva e invernale di St. Gréé.

“Bisogna vedere se sarà proprio vero che il 18 gennaio ci faranno poi aprire. Oramai le vacanze sono passate, il meglio oramai è perso. Dispiace anche perchè con tutta questa neve si sarebbe potuto sfruttare bene il periodo. 

Si potrebbe anche cercare di allungare la stagione ma con il caldo diventerebbe poi pericoloso. Abbiamo già provato alcuni anni a sciare ad aprile ma rimane complicato. Se la neve è marcia rimane anche pericolosa.

Finora abbiamo lavorato con il nostro sci club, lo Sci Club St. Gréé, che ha circa 15 atleti che vengono ad allenarsi, ma a volte i costi superano i guadagni. Noi in ogni caso siamo pronti e aspettiamo solo un via.”