Coronavirus, 28 maggio: in Valle Stura 5 casi e 6 persone in isolamento

0
149

L’Unione Montana Valle Stura in collaborazione con la Croce Rossa Valle Stura e l’AIB –
Protezione Civile Valle Stura, continua ad essere operativa attraverso il C.O.I. – Centro Operativo Intercomunale – nell’affrontare in maniera coordinata l’emergenza sanitaria in corso.

Si comunica, a proposito della situazione ad oggi in valle Stura, che sono CINQUE i casi positivi al Coronavirus: 4 a Vignolo e 1 a Moiola (da tempo ospite di una struttura sanitaria fuori valle); mentre sono SEI i casi di isolamento domiciliare fiduciario: due a Roccasparvera (soggetti rientrati dall’estero) e quattro a Vignolo.

Si segnala poi che da venerdì 29 maggio e fino alla mezzanotte di martedì 2 giugno sarà obbligatorio l’uso della mascherina in tutti i luoghi pubblici all’aperto dei centri abitati e nelle aree commerciali. L’obbligo non sarà valido per i bambini con meno di sei anni, i soggetti con forme di disabilità o con patologie non compatibili con l’uso continuativo dei dispositivi di protezione individuale e mentre si pratica attività sportiva e motoria.

c.s.