Borgo San Dalmazzo: “Padre Fantino”, fatti i tamponi ma c’è un altro decesso

Si tratta della nona persona ospite della casa di risposo morta in meno di una settimana. Intanto eseguiti i test tanto attesi nella struttura

0
603

Dopo il duro confronto tra i parenti degli ospiti della casa di risposo “Padre Fantino” di Borgo San Dalmazzo e Massimo Secondo, il presidente della cooperativa “Punto Service” che gestisce la struttura, oggi arriva la triste notizia di un’altra vittima. Una persona risultata positiva al Covid-19 è morta in ospedale, ma fino a qualche giorno fa era nella struttura di Borgo San Dalmazzo, dove in meno di una settimana sono deceduti 9 anziani.

Intanto nella giornata di oggi, giovedì 23 aprile, sono stati eseguiti i tamponi tanto attesi sugli ospiti e sul personale sanitario della struttura. Si aspettano per i prossimi giorni i risultati. Dal sindaco Beretta vengono ribaditi la vicinanza e il supporto ai familiari, già manifestati nell’incontro di mercoledì: “Monitoriamo la situazione e ci auguriamo che non ci siano più vittime, che fanno male a tutta la comunità di Borgo San Dalmazzo”