Posta e banche a orari ridotti, il sindaco di Verzuolo scrive al Prefetto. Il 14 aprile torna il mercato alimentare

0
197

Ufficio Postale e banche a orari ridotti, altre filiali chiuse totalmente al pubblico. Il Sindaco di Verzuolo Giancarlo Panero ha scritto nelle scorse ore al Prefetto Giovanni Russo per chiedere un intervento nei confronti delle Direzioni Generali di Poste Italiane (aperta solo lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8,20 e dalle 13,35), Banca Popolare di Novara e Ubi Banca (totalmente chiuse e con dirottamento della clientela sulla fiale di Saluzzo) e Banca Unicredit (aperta solo a giorni alterni, la mattina e su prenotazione).

«Tali restrizioni orarie – si legge nella lettera – mettono in forte difficoltà i cittadini che non sono dotati di un’automobile, della patente o non hanno possibilità economiche per muoversi. Senza contare il fatto che obbligare allo spostamento mette le persone in pericolo, sia da un punto di vista della salute che delle sanzioni».

IL 14 APRILE TORNA IL MERCATO

Da martedì 14 aprile torna il mercato a Verzuolo, rispettando rigidamente le misure di sicurezza imposte dal Governo e della Regione. Proprio per questo i 13 banchi che parteciperanno saranno esclusivamente di genere alimentare, saranno imposte misure di sicurezza, utilizzo di protezioni (mascherine e guanti) e predisposti controlli costanti.

Grazie all’approvazione del bilancio di previsione nel Consiglio comunale del 6 aprile 2020 sarà garantita l’assunzione di un nuovo vigile a rafforzamento dell’organico della Polizia locale. Come già sottolineato dall’Assessorato all’agricoltura della Regione e dalle associazioni di categoria anche il Comune di Verzuolo invita la cittadinanza ad acquistare prodotti italiani e piemontesi come segno tangibile di sostegno al sistema agricolo del Paese.

GARA DI SOLIDARIETÀ

L’attuale emergenza sanitaria ha alcuni, seppur pochi, aspetti positivi come la solidarietà. Un panettiere ha deciso di offrire la produzione che avanza quotidianamente ad una comunità verzuolese e, in occasione della Pasqua, un gruppo di esercenti del settore alimentare donerà un pacco-alimenti ai cittadini in particolare condizioni di crisi per il Coronavirus.

Entrambe le notizie sono state comunicate dal Sindaco nella riunione del Centro Operativo Comunale (C.O.C.) la mattina del 6 aprile 2020. Si ricorda che resta attiva la raccolta fondi promossa dalla Consulta Giovani di Verzuolo in collaborazione con l’associazione L’officina delle idee, destinata all’ospedale civico di Saluzzo.

Sarà possibile donare tramite bonifico bancario oppure Paypal intestato a Comune di Verzuolo, scrivendo come causale: DONAZIONE CORONAVIRUS CONSULTA GIOVANI VERZUOLO. L’iban è il seguente: IT96U031114677 000 000 00 28367.

SI INNAFFIANO I FIORI DEL CIMITERO

Visto l’aumento delle temperature gli operai comunali e i dipendenti dell’ufficio tecnico stanno provvedendo ad innaffiare fiori e piante nei tre cimiteri dal momento che le strutture sono chiuse al pubblico. Se le temperature resteranno elevate si provvederà a nuovi innaffiamenti.

c.s.