Basket D/M: Gators, è un dolce Tam Tam! Gli alligatori passano 84-70

0
92

Venerdì 17 i Gators hanno affrontato Tam Tam, nella prima giornata del girone di ritorno, per cercare di far dimenticare la brutta prestazione offerta contro Pino.

Tra le fila degli alligatori rientrano Marengo, Giacone e Cerutti, assenti nell’ultima partita, ma coach Arese deve rinunciare a Fissore, out per regolamento interno, dopo il tecnico preso a Pino; viene pertanto confermato Ambrogio, che, per la seconda partita consecutiva, ricopre il ruolo di capitano, visto il perdurare dell’assenza di Sabena.

Fin dalle prime battute i Gators dimostrano di voler far dimenticare la sconfitta di Pino: Marengo viene servito con continuità sotto canestro e dimostra di essere in buona serata, realizzando canestri di pregevole fattura. Botto e Caldarone ringhiano in difesa e recuperano un paio di palloni importanti, lanciandosi in contropiede.

Grosso è bravo ad attaccare il canestro e colpire dalla distanza quando imbeccato dai compagni. Tam Tam prova a rispondere con Zambon, che colpisce dall’angolo, e con Rabbia, bravo a far valere la propria tecnica sotto canestro. Il primo quarto si chiude sul 26-15.

Nel secondo periodo Tam Tam prova ad alzare il ritmo in difesa, pressando Grosso a tutto campo e cercando di anticipare le guardie; ma sull’altro lato del campo, continua a litigare con il ferro.

La VM Service patisce un po’ nei primi minuti, ma poi Cerutti mette ordine, servendo assist al bacio per le bocche da fuoco Ambrogio (2 bombe in pochi minuti per lui) e Nasari. Si arriva così a metà partita con i Gators avanti di 11 punti ed il tabellone fermo sul 43-32.

Al rientro in campo però, Giacone e compagni non riescono a piazzare l’allungo decisivo e Tam Tam resta in scia: Rabbia continua la sua ottima partita, segnando canestri importanti, sia dalla distanza sia da sotto, ben coadiuvato da Bonello.

Gli alligatori patiscono la difesa aggressiva dei giovani ospiti, che porta Grosso a perdere qualche palla di troppo e Marengo e Caldarone a commettere qualche fallo evitabile. L’attacco dei padroni di casa si inceppa e Nasari e compagni mettono a referto solo 12 punti nel periodo. Tam Tam torna sul -6, riaprendo di fatto la partita.

Nell’ultimo quarto però, i Gators riprendono a macinare gioco: Caldarone segna 5 punti in un batter d’occhio e riporta Tam Tam a -11, e quando Ambrogio piazza la bomba del +14, la partita è virtualmente chiusa.

Grosso e Cerutti gestiscono bene i possessi finali, e la partita si chude con una lunga serie di tiri liberi, che fissano il risultato finale sull’84-70.

Una vittoria importante, che dà nuova linfa ai Gators, dopo la brutta sconfitta della scorsa settimana. Sul piano del gioco si intravedono ancora molti margini di miglioramento, ma lo spirito messo in campo è quello giusto.

VM SERVICE GATORS – TAM TAM 84-70

Parziali: 26-15; 43-32; 55-49.

VM SERVICE Gators: Marengo 19, Cerutti 5, Ambrogio 11, Caldarone 10, Nicola S. n.e., Lanzone n.e., Nasari 9, Botto 6, Robasto n.e., Grosso 22, Giacone 2. All. Arese

Tam Tam: David, Rinaldi 3, Rajteri 7, Carena 2, Poggio, Sanalitro 5, Rabbia 22, Viale 4, Zambon 11, Romagnoli 4, Giacosa 4, Bonello 8. All. Mastrocola.