Bra: la sentita commemorazione della strage di Nassiriya (VIDEO e FOTO)

Il sindaco di Bra Gianni Fogliato e il capitano Massimo Caputo (comandante della compagnia dei Carabinieri di Bra), insieme agli altri rappresentanti istituzionali, militari e civili, hanno preso parte alla commemorazione, davanti ad un buon numero di studenti e cittadini

0
588
(foto Danilo Lusso - Ideawebtv.it)

La cerimonia solenne in ricordo dei caduti a Nassiriya ha avuto luogo, questa mattina, nella piazza omonima davanti al Movicentro di Bra.

Il sindaco di Bra Gianni Fogliato e il capitano Massimo Caputo (comandante della compagnia dei Carabinieri di Bra), insieme agli altri rappresentanti istituzionali, militari e civili, hanno preso parte alla commemorazione, davanti ad un buon numero di studenti e cittadini.

Il 12 novembre del 2003, l’esplosione di un camion-bomba nella base Maestrale, in Iraq, costò la vita a 28 persone tra civili e militari impegnati nella missione di pace “Antica Babilonia”. Tra loro ben 19 italiani, di cui dodici appartenenti all’Arma dei Carabinieri. Alle ore 10,40 locali (8,40 in Italia) un camion-cisterna pieno di esplosivo, scoppiò davanti l’ingresso della base “Multinational Specialized Unit” italiana dei Carabinieri, provocando l’esplosione del deposito munizioni della base.

Dopo l’esecuzione dell’Inno di Mameli, sindaco e capitano hanno reso omaggio alla targa e alla corona d’alloro, prima dei rispettivi interventi ufficiali.