Anna Testa, braidese, ci racconta “il suo” Amerigo Vespucci: “Legami forti, ricorderò per sempre quest’esperienza” (VIDEO)

"Eravamo suddivisi in tre squadre come l'equipaggio, poche ore di sonno per i turni di guardia da 4 ore ciascuno. Ci hanno accolto come dei fratelli maggiori. Mi piacerebbe far conoscere la Marina Militare ai giovani"

0
991

Per due settimane, da Livorno ad Ancona, è stata a bordo dell’Amerigo Vespucci: il veliero della Marina Militare, costruito come nave scuola per l’addestramento degli allievi ufficiali dei ruoli normali dell’Accademia navale. Anna Testa, braidese classe 1999, ha vissuto quest’esperienza grazie all’ANMI di Torino e alla Marina Militare.