Fossano: una pala d’altare per la Cappella della Croce di San Giovenale

Opera di Franco Blandino – verrà presentata sabato 14 settembre con S. Messa e merenda sinoira a Fossano, località Gerbo

0
234

Sembra una delle tante cappelle campestri, ma è un’ importante testimonianza della devozione dei fossanesi per il loro Santo Patrono.

E’ la Cappella della Croce di San Giovenale, eretta in località Gerbo, sul luogo in cui, nel 1279, il suolo si sarebbe sollevato per sorreggere le reliquie del Santo nel corso della traslazione da Romanisio a Fossano.

Saccheggiata nel corso degli anni fino ad essere completamente spogliata degli arredi e della tela d’altare del XVII secolo , la Cappella è stata restaurata nel 2003 grazie a un finanziamento della Fondazione Cassa di Risparmio di Fossano ed all’intervento della Compagnia di San Giovenale, e si dota oggi di una nuova pala d’altare, opera e dono di Franco Blandino, medico e pittore, autore del libro “San Giovenale – Vita e Leggende”, realizzato insieme al Direttore del Museo Diocesano Paolo Ravera e pubblicato nel maggio 2019. La tela, di grandi dimensioni (142 x 190 cm.) raffigura il momento del miracolo: la terra che si alza sotto la cassa delle reliquie, un bambino sgomento, popolani festanti e curiosi, cavalli impauriti che scartano, trattenuti a stento dai cavalieri.

In alto gli occhi del Santo, la mitra confusa con la luce del cielo, le nuvole che alludono al miracolo della salvezza di una nave nel Tirreno e creano l’ologramma del castello di una Fossano futura. Protagonista, oltre al volto di san Giovenale, è la croce, ricamata su una stola posta sul feretro e impugnata come un labaro da un fedele, così da venire proiettata proprio sul cuore del Santo. Un dipinto moderno e luminoso, un tripudio di colori, una raffigurazione intensa, ricca di simboli.

Ogni anno, a settembre, la Compagnia di San Giovenale si riunisce nella Cappella della Croce di San Giovenale, in località Gerbo,  per assistere alla Santa Messa. In questa occasione, sabato 14 settembre 2019 alle ore 17,00, verrà presentata la tela, collocata sull’altare. Sarà celebrata una Santa Messa e sarà offerta una merenda sinoira all’aperto. Tutti sono invitati.

L’evento ha  il sostegno e il patrocinio della Diocesi e del Comune di Fossano, della Cassa di Risparmio di Fossano, Fondazione e S.p.A. , della Compagnia di San Giovenale, del Museo Diocesano Fossano e del settimanale “La Fedeltà”.

cs