Terza Categoria – Virtus Busca ad un passo dall’impresa, la Nicese firma il 3-3 e va in Seconda

0
324
La Nicese festeggia la Seconda Categoria (Foto Nicese)

Al termine di una sfida al cardiopalmo non riesce l’impresa alla Virtus Busca che pareggia 3-3 sul campo della Nicese venendo condannato a causa della sconfitta dell’andata.

A Castelnuovo Belbo i ragazzi di mister Bima partono forte e dopo pochi minuti trovano il vantaggio con Chiari. Passano pochi istanti ed è Lleshi a trovare il guizzo vincente e, contestualmente, il raddoppio. La gara sembra in discesa ma i padroni di casa sono squadra tosta e nonostante l’uno-due iniziale reggono l’urto trovando al 20’ la rete dal dischetto con Nosenzo. Il pareggio arriva, invece, allo scadere del primo tempo con un bel tiro a giro di Becolli che trafigge l’incolpevole Giorgis.

Nella ripresa i buschesi tornano a spingere sull’acceleratore trovando il nuovo vantaggio: fallo al limite dell’area su Lleshi che si incarica della battuta, il portiere non trattiene e per Obertino è semplice depositare in rete. Si respira aria d’impresa per i giallo neri che, però, subiscono la doccia freddo al 79’ quando un tiro di Nosenzo trova l’ottima risposta di Giorgis che nulla può successivamente sul tap in di Becolli.

Termina 3-3, dunque, la sfida e la Virtus Busca sfiora nuovamente la Seconda Categoria. Ora ultima chance la prossima settimana.

Come avevo anticipato è stata una partita equilibrata – commenta il tecnico Bima – Purtroppo siamo stati ingenui nel concedere la rimonta nel primo tempo con due errori nostri grossolani. Abbiamo avuto una grande reazione nella ripresa riportandoci in vantaggio, ma nel finale la stanchezza ha influito molto. Peccato, abbiamo ancora una chance e la giocheremo al meglio”.