ELEZIONI REGIONALI PIEMONTE 2019 – Cirio verso la vittoria, Chiamparino: “Sarebbe un netto successo del centro-destra”

Per il candidato originario della Langa si parla di un 45-49% secondo gli exit-poll

0
3385

E’ solo la una del giorno post-elettorale, con gli scrutini che partiranno addirittura solo tra 13 ore in tutti i Comuni piemontesi, ma per la corsa alla poltrona di governatore regionale qualche verdetto sembra già essere nell’aria.

Ed il verdetto, inequivocabile, pare dire una cosa sola: il Piemonte, così come tutte le altre regioni del Nord Italia (Emilia-Romagna esclusa) ritornerà alla destra, con il candidato Alberto Cirio che dovrebbe aver ottenuto una vittoria schiacciante (tra il 45-49% secondo gli exit poll) in particolare nei confronti del governatore uscente Sergio Chiamparino (centro-sinistra).

Proprio Chiamparino, che sarebbe il grande sconfitto, ha commentato in modo laconico qualche decina di minuti fa le prime proiezioni, confermando la sensazione emersa di una vittoria netta di Cirio: “Naturalmente un commento sul voto regionale sarà possibile solo sulla base dello spoglio reale, ma è evidente che se gli exit poll venissero confermati, la vittoria di Alberto Cirio e del centrodestra sarebbe netta – spiega Chiamparino – In attesa dei risultati ufficiali, che consentiranno di fare valutazioni più approfondite, voglio ringraziare chi mi ha votato e tutti coloro che mi hanno sostenuto ed aiutato in questa campagna elettorale”.