La Lega trionfa alle Europee (anche in Granda). Salvini: “Vittoria contro tutto e tutti”

0
756
(foto Danilo Lusso - Ideawebtv.it)

Raggiante ma già proiettato al “domani” quello che si profila essere il trionfatore di queste Elezioni Europee: Matteo Salvini e la Lega si apprestano a diventare il primo partito d’Italia, con ogni probabilità affermandosi abbondantemente sopra il 30% (intorno al 32%, in attesa di dati definitivi).

Il leader del Carroccio, in conferenza stampa, ha commentato le proiezioni ed i primi dati che danno il partito come netto vincitore di questa tornata elettorale: “La festa dura solo stasera, da domani la testa va al paese ed alla responsabilità. Siamo felici, perché è una vittoria contro tutto e tutti. Ringrazio quello lassù, ora che non mi si può attaccare di speculazioni, per aver aiutato l’Italia e gli italiani quest’oggi. Parlo presto perché domani molti italiani lavoreranno, grazie a tutti“.

E poi, in collegamento con Enrico Mentana su La7 chiarisce il rapporto con il Movimento 5 Stelle, nettamente staccato e al di sotto dei risultati sia delle Politiche del 2018 che delle Europee del 2014: “Mai avversari, per me saranno sempre alleati con i quali lavorare insieme da domani per realizzare gli obiettivi di questo Governo, cambiando i vincoli europei“.