ELEZIONI 2019 – Penultimo appuntamento a Mellea con le “Cento Lampadine” di Cristina Ballario (VIDEO)

Presentati programma e parte della squadra. Ai nostri microfoni il componente della lista Roberto Franzini

0
158

Sono giunti quasi al termine gli incontri che hanno accompagnato il percorso elettorale di Cristina Ballario per la sua corsa a sindaco della città di Fossano, la serata di ieri, 16 aprile, a Mellea, era infatti la penultima tappa tra le frazioni.

Anche coloro che abitano la frazione di Mellea hanno potuto conoscere quello che sarà il programma della candidata Cristina Ballario volto al conseguimento degli obiettivi principali:

  • Modifica del metodo di lavoro all’interno della macchina comunale
  • Creare occupazione incentivando le aziende a tornare sul territorio
  • Maggiore attenzione verso tutto il territorio, non solo Fossano ma anche le frazioni

Tre sono le liste che compongono il progetto elettorale della rappresentante della lista “Centolampadine”, ognuna composta da 12 persone: “Convivendo”, una lista che racchiude chi si occupa di cultura, area sociale e intercultura, “Concretamente” comprende coloro che gestiscono i temi legati al territorio, all’ambiente e alle frazioni ed infine “Cento Lampadine” che include al suo interno questioni più specifiche legate, tra le tante, all’urbanistica, al bilancio e ai lavori pubblici.

Presenti alla serata anche alcune delle “lampadine” che hanno preso parte a questo percorso a fianco della candidata Cristina Ballario:                                                     Carla Bruno – Già attiva nel sociale da undici anni “Ho conosciuto Cristina per lavoro, l’ho vista lavorare e ho conosciuto il suo modo di affrontare i problemi con fermezza e tenacia come una persona che se ha un problema pensa a come risolverlo

Cristina Roccia – Consulente da dieci anni, anche lei possiede esperienza nel sociale «Io la sostengo perché so che il suo motto è: volere è potere, quindi le sono accanto perché so che se si prefissa un obiettivo lo raggiunge»

Lorena Monasterolo – Capocantone frazione St. Antonio Baligio «Nei due anni in cui sono stata capo cantone, quando avevo un problema mi sono sempre rivolta a lei perché era l’unica che c’era davvero, la sostengo perché credo in lei»

Luca Vender – Consigliere comunale uscente “Centolampadine” «Io avevo già detto che non mi sarei più candidato a meno che non si fosse candidata Cristina, lei si è candidata e di fatto sono qui»

Roberto Franzini – Insegnante «Credo e crediamo in un metodo di lavoro che deve essere più efficienti anche in ambiti culturali che non devono essere sganciati dagli ambiti produttivi e sociali, il compito di un’amministrazione comunale dovrà essere quello coordinare la ricchezza sociale che costituisce il nostro territorio e dare delle regole sulla normale gestione, senza privilegiare un ente piuttosto di un altro»

Enzo Brizio – Medico per quarant’anni e anche lui consigliere uscente “Centolampadine” «Cristina in questi cinque anni ha fatto una cosa semplice ma non scontata, è sempre stata lì per capire le necessità del paese e delle frazioni. Per rialzare Fossano c’è bisogno di persone che conoscono il comune e sappiano già come muoversi»

L’ultimo incontro è previsto per Giovedì 18 Aprile l’incontro in frazione Loreto, l’appuntamento prorogato a San Lorenzo sarà svolto in data ancora da destinarsi.