Sciopero Trenitalia: è stato un venerdì nero per i pendolari cuneesi

0
385
Pendolari in attesa di segnalazioni su ritardi e cancellazioni a Torino Porta Nuova (8 febbraio 2019)

E’ stato un venerdì nero per quanto riguarda la viabilità su rotaie per tutta l’Italia e soprattutto per il Piemonte, per via dello sciopero Trenitalia.

Molti, infatti, i disagi in cui sono incorsi ieri, i pendolari cuneesi, che hanno trovato non poche difficoltà di spostamento soprattutto sulla tratta Torino-Cuneo, aggravate poi, purtroppo, dal tragico investimento avvenuto ieri sera attorno alle ore 18.40 a ridosso della stazione di Cavallermaggiore.

A scioperare è stata l’intera categoria del personale mobile italiano, composta da macchinisti e capi treno, della società Trenitalia. Lo stop, per chi avesse aderito, è durato dalle ore 9 alle 17, con la consueta garanzia della fasce protette, comunque influenzate da ritardi e cancellazioni.

Investimento sui binari a Cavallermaggiore: sul posto Carabinieri, Vigili del Fuoco e 118