Paolo Gentiloni a Scrittorincittà fra populismi ed “impopulismi” (GUARDA IL VIDEO)

A Cuneo l'incontro con l'ex Presidente del Consiglio, definito da Sergio Chiamparino un premier "dolcemente forte"

0
309

L’ex premier Paolo Gentiloni è stato uno degli ospiti principali di questa seconda giornata di Scrittorincittà 2018, la kermesse letterario-culturale iniziata nella serata di ieri (14 novembre). Presso la Sala Blu della Provincia a Cuneo il deputato del Partito Democratico ha ripercorso il suo mandato da Presidente del Consiglio, concluso il 1° giugno di quest’anno, analizzato le prospettive per il futuro della sinistra e l’esplosione dei cosiddetti partiti “populisti” o “sovranisti”.

Proprio dalla sfida ai populismi, secondo l’ex Primo Ministro, la sinistra deve ripartire, nel segno di un concreto “impopulismo”, tema centrale del suo libro “La sfida impopulista. Da dove ripartire per tornare a vincere“: “Coltivare serietà, competenza, credibilità nel governare può sembrare minoritario o impopolare. Ma così secondo me non è, credo che dovremo essere, da questo punto di vista, impopulisti. Senza partecipare ad una gara a chi la spara più grossa, alla quale usciremmo senza dubbio sconfitti“.

Ecco un estratto dell’incontro, a cui ha partecipato anche il Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino.