Non si ferma all’alt e tenta la fuga: arrestato a Fossano un trafficante di uomini

Ligure di origini albanesi, stava trasportando 8 cittadini extracomunitari: è stato fermato sul raccordo autostradale della TO-SV

0
1180

Nella notte di ieri, mercoledì 24 ottobre, una pattuglia della Polizia Stradale di Cuneo ha intimato l’alt, nell’ambito dei servizi di controllo e vigilanza sul territorio, ad un’auto Seat Alhambra con targa francese sull’Autostrada A6 Torino-Savona nei pressi dell’uscita del casello autostradale di Fossano.

L’autovettura, anzichè fermarsi, si è data alla fuga percorrendo il raccordo autostradale verso il centro di Fossano: la pattuglia della Polizia si è immediatamente messa all’inseguimento del veicolo, abbandonato dal conducente dopo essersi accostato nella prima piazzola di emergenza disponibile, provando a scappare a piedi nei campi vicini, scavalcando il guardrail.

L’uomo è stato subito bloccato dai poliziotti i quali hanno proceduto al controllo dell’auto, all’interno della quale sono stati trovati otto cittadini extracomunitari, tra cui un minorenne, di nazionalità pakistana ed indiana (nel veicolo erano stati rimossi i sedili posteriori).

Il trafficante di uomini, ligure e di origini albanesi, è stato arrestato in flagranza di reato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, mentre gli otto extracomunitari sono stati accompagnati all’Ufficio Immigrazione della Questura locale per gli adempimenti in relazione alla loro posizione giuridica sul territorio nazionale.