CUNEO VOLLEY IN A2: “Un progetto con i piedi per terra” | Presentate le novità societarie nel giorno dell’iscrizione al campionato: Vito Venni nuovo presidente, il DS sarà Daniele Vergnaghi

0
458

Una grande giornata per la pallavolo made in Granda. Cuneo ritrova la Serie A dopo quattro anni e lo fa con un progetto nuovo, a fari bassi ma con la forza della passione e della tradizione: un progetto che è stato illustrato nel pomeriggio di oggi (12 luglio) in una conferenza stampa in cui sono state presentate le novità dell’organigramma societario.

La prima: Vito Venni, banchiere in pensione e già nel Consiglio Direttivo nella scorsa stagione, è il nuovo presidente, succedendo ad Ezio Caramello: “E’ un grande onore, – ha commentato – ho accettato questa carica con spirito di collaborazione con dei grandi amici con i quali collaboro da anno. Proverò a dare una mano a questa società per raggiungere traguardi importanti. Come neofiti di questo campionato lavoreremo con un profilo basso, consapevoli della qualità e della difficoltà di un torneo nazionale“.

 

La seconda novità è rappresentata dalla figura del Direttore Sportivo: Francesco Ferrua cede il testimone a Daniele Vergnaghi, il quale continuerà a ricoprire anche il ruolo di Responsabile del Settore Giovanile insieme a Giorgio Salomone: “Abbiamo messo da parte l’emozione dopo il lavoro di queste settimane e siamo già concentrati su quello che c’è da fare per far decollare un grande progetto. Abbiamo sì acquistato un titolo sportivo, ma dalla nostra avevamo una cosa che non si può comprare: la passione per questo sport”. Confermato nella sostanza il resto dell’organigramma societario, le cui basi erano state messe già nella scorsa stagione.

 

Infine, a livello tecnico, il nuovo allenatore, già annunciato da tempo, Mauro Barisciani: “Sono molto emozionato, sto sviluppando l’idea della A2 con poco preavviso, anche perchè inizialmente avevo accettato con convinzione il progetto di una B di alto livello. Dovremo affrontare la categoria con i piedi di piombo, e con il profilo basso, consapevoli delle difficoltà: dovremo mettere le basi di un percorso per poter sognare in futuro”.

 

Massimo riserbo sulla composizione della rosa e, quindi, nessun annuncio ufficiale: la squadra, comunque, è sostanzialmente pronta ed i nomi verranno annunciati poco alla volta nei prossimi giorni. Intanto, però, in città, si torna a sognare.

 

Edward Pellegrino