Cervere, porte aperte alla nuova Palestra ma con… disciplinare

0
231

Porte aperte alla Palestra scolastica comunale, ma con disciplina. Anzi, con disciplinare. Quello approvato dalla Giunta comunale di Cervere sulla base della proposta formulata dal Gestore sperimentale della nuova struttura sportiva inaugurata due mesi fa dal Sindaco Corrado Marchisio assieme a numerosi rappresentanti istituzionali e finanziari del territorio.

 

Si tratta del documento che completa le determinazioni contenute nell’intesa convenzionale siglata nello scorso febbraio fra il nostro Comune e la Società Dilettantistica Pallavolo, una realtà cittadina molto attiva e partecipata da giovani e famiglie – premette il Sindaco – Il disciplinare, attuando nel dettaglio la convenzione e integrandola, specifica in concreto le condizioni economiche e materiali per una corretta ed efficiente fruzione di un impianto pubblico fiore all’occhiello della nostra Amministrazione della ricca e qualificata offerta infrastrutturale educativa e sociale del territorio cerverese. Sono previste agevolazioni per i residenti, privati e associazioni riconosciute dal Coni, e per le scuole dell’obbligo in orario extrascolastico. Siamo convinti che, grazie alla professionalità e all’entusiasmo manifestati fin dall’inizio dal Gestore, dagli amici della Pallavolo Cervere, all’attaccamento manifestato fin dall’inizio dalla Cittadinanza e al ruolo di incoraggiamento e supporto che non verrà mai meno da parte nostra, la Palestra sarà un eccellente luogo di aggregazione sociale e di pratica sportiva e una vetrina molto importante per il paese. Buon lavoro e ottimo sport!”.

 

Entrando nel merito del disciplinare varato, la tariffa standard di riferimento è pari a 50 euro all’ora per i privati, compreso l’utilizzo di uno dei due spogliatoi. Essa scende a 40 e a 35 euro per i privati e per le Società sportive, riconosciute dal Coni, con residenza e rispettivamente con sede legale nel Comune di Cervere. In caso di gruppi di cittadini che abbiano presentato richiesta di utilizzo dell’impianto, occorre che più della metà dei fruitori risieda nel territorio comunale per poter beneficiare dello sconto del 20 per cento sulla tariffa standard.

 

Agevolazione a 40 euro orari anche per il Calcetto Adulti, purché i giocatori siano sempre in maggioranza residenti cerveresi, e a 20 euro applicati alle Scuole dell’obbligo al di fuori dell’orario delle attività didattiche.
Punto di ulteriore sicuro interesse è quello in base a cui il Gestore “si riserva di applicare riduzioni di tariffa in caso di eventi specifici, per esempio tornei, o di richieste particolari come le ridotte quantità di fruitori per ora“.
Nel caso in cui più prenotazioni ricadano nello stesso orario, la precedenza sarà accordata ai gruppi di cittadini con il maggior numero di residenti locali.

 

Le attività sportive degli Istituti didattici e quelle del gestore sono riconosciute prioritarie. Norme specifiche riguardano infine l’accesso di atleti di minore età, che devono essere accompagnati da almeno un adulto o, in caso di gruppi numerosi di ragazzi, da più adulti.
In allegato al disciplinare, che viene affisso dalla Pallavolo Cervere presso la Palestra per una piena visione a tutti gli interessati, è lo schema tipo della domanda di utilizzo dei locali di via Adua 1, con uno spazio finale in cui il Gestore comunica l’approvazione o il diniego motivato della richiesta.