IDEA AWARDS 2017 – Le magnifiche 8 per il premio di MIGLIOR GIOCATRICE | Sveliamo gli otto nomi che si contenderanno il premio: tutte le categorie rappresentate dalla Serie A alla Serie D

0
519

Non poteva mancare in questa terza edizione degli Idea Awards il premio riguardante il calcio femminile che annovera nei campionati nazionali e regionali numerose squadre della provincia di Cuneo.

 

Partiamo dalla campionessa in carica ovvero Marta Mascarello. La giovane albese classe 1998 ha lasciato per la prima volta la ‘Granda’ e, dopo la salvezza ottenuto proprio in biancorosso ha scelto di migrare in Friuli Venezia Giulia per indossare la maglia del Tavagnacco. E proprio la squadra guidata dal tecnico Cassia si può tranquillamente indicare come rivelazione di quest’inizio stagione con un terzo posto attuale dietro alle ben più quotate Juventus Women e Brescia ma davanti alle campionesse d’Italia in carica della Fiorentina Women’s. Le friulane sono, dunque, in piena lotta per la conquista di un posto in Champions League e Marta Mascarello, restata fuori alcune giornate per un problema alla spalla, si sta dimostrando un punto cardine.

 

Punta magari a qualcosa di più rispetto al terzo posto degli Idea Awards 2016 bomber Enrica Paoletti che da disputato la prima parte d’annata al Cavallermaggiore per poi spostarsi alla corte di mister Roberto Panigari al Pinerolo, attuale capolista della Serie C. Non importa quale maglia vesta: la sua costante sono i gol. Nella stagione 2016/2017 le numerose reti messe a segno non sono bastate al Cavallermaggiore per ottenere la promozione in Serie B, traguardo che pare più che alla portata a Pinerolo dove le bianco blu viaggiano a ritmi vertiginosi con otto vittorie ed un pareggio nelle prime nove partite. Classe 1983 Paoletti resta una punta di diamante del calcio femminile cuneese.

 

Dopo l’esclusione dal podio dell’edizione passata punta a rientrare nell’elite Francesca Mellano, prima classificata agli Idea Awards 2015. La giovane mantese classe 1997 ha vissuto un’annata travagliata con l’esperienza in Serie A al Cuneo con annessa salvezza ed un fine 2017 ricco di reti ma avaro di soddisfazioni al Luserna, squadra dalla quale ha ‘divorziato’ nel mese di Dicembre. Una ragazza con le testa sulle spalle, che ha preferito proseguire gli studi intrapresi piuttosto che cercare mera gloria in giro per l’Italia nonostante le numerose offerte.

 

Scendiamo di categoria ed arriviamo ad una new entry assoluta: Deborah Martinatto. L’attaccante di Avigliana classe 1994 è stata una delle poche a brillare nella scorsa stagione della Musiello Saluzzo, culminata con la retrocessione e successivo ripescaggio. Gol e corsa al servizio prima di mister Remy Bernard e poi di Fabio Cani non sono bastati alle saluzzesi per raggiungere la salvezza. In estate le sirene dell’Area Calcio con mister Luciano Borra che ha voluto fortemente Martinatto, tra le migliori di questo fine anno con le langarole.

 

Arriva dall’Area Calcio anche un’altra candidata di spessore ovvero Stephanie Flou. Un vero e proprio craque con la maglia del Futura Langhe, e successivamente con quella dell’Area Calcio, la belga si è ritagliata un palcoscenico importante in provincia con prestazioni di livello assoluto. Prima nomination anche per la giovanissima Chiara Sordello che nel 2017 ha difeso prima la maglia del Cuneo Primavera ed ora quella del Futura Langhe. Capitano della squadra di mister Dho sta cercando di ottenere la salvezza in Serie C, spiccando costantemente come migliore in campo della propria formazione.

 

Scendendo in Serie D saranno due le alfiere della Saviglianese in corsa al primo premio degli Idea Awards 2017: Elisabetta Giacosa ed Eleonora Armitano. Giacosa, centrocampista classe 1991, è alla seconda stagione con la maglia delle ‘Maghe’ e, dopo aver sfiorato la promozione al primo tentativo, sta trascinando la squadra al primo posto in classifica. Arrivata alla corte di patron Brisciano solo quest’estate, invece, Eleonora Armitano che nella prima parte di stagione ha vestito la maglia del Cavallermaggiore.

 

Otto nomi per un premio che ormai è diventato un vero e proprio ‘titulo’: chi sarà la migliore calciatrice del 2017?

 

IDEA AWARDS 2017 – NOMINATION MIGLIOR GIOCATRICE

 

Marta Mascarello (Cuneo/Tavagnacco)
Enrica Paoletti (Cavallermaggiore/Pinerolo)
Francesca Mellano (Cuneo/Luserna)
Deborah Martinatto (Musiello Saluzzo/Area Calcio)
Stephanie Flou (Cavallermaggiore/Area Calcio)
Chiara Sordello (Cuneo/Futura Langhe)
Elisabetta Giacosa (Saviglianese)
Eleonora Armitano (Cavallermaggiore/Saviglianese)