“La Via Ferrero sarà vetrina dell’eccellenza Piemontese e Cuneese nei Balcani”

0
460

La Città di Lezha, nella persona del suo rappresentante Petrit Marku, responsabile dei Progetti strategici ed europei dell’Amministrazione municipale, coglie l’occasione degli auguri festivi per rivolgerli anche, e in maniera speciale, alla provincia Granda, che dalla prossima primavera sarà presente nella cartina toponomastica di questo Comune di Albania attraverso i nomi dei due grandi industriali albesi, padre e figlio.

 

Attraverso l’inaugurazione, che prevediamo tra marzo e aprile con una cerimonia ufficiale e solenne binazionale, anche se opportunamente concorderemo la data migliore con i rappresentanti del Gruppo e della Famiglia Ferrero per rendere pieno omaggio, vogliamo mettere in vetrina l’eccellenza e la tradizione del Piemonte nei settori industriali dell’alimentare e della tecnologia e nel campo della cultura intesa come formazione civica e sociale. In questo senso ringraziamo realtà importanti come Confapi Cuneo, Latterie Inalpi Invernizzi, Gruppo Merlo, V2 Elettronica e Banca Cassa di Risparmio di Fossano che hanno sostenuto concretamente, nel corso del 2017, tutte le iniziative di avvicinamento fra la Città di Lezha e la Comunità piemontese e cuneese dove da due decenni risiedono e lavorano molti nostri Connazionali. La nostra gratitudine va al Vicepresidente Confapi Giuseppe Rossetto, per avere facilitato i contatti diretti con la Famiglia Ferrero, al Sindaco Davide Sordella e al Banchiere Beppe Ghisolfi il cui senso di ospitalità ha creato le condizioni per un patto di Amicizia con la Città di Fossano destinato a evolversi nei prossimi mesi nel contesto della stessa cerimonia inaugurale di primavera. Grazie infine all’Ambasciata italiana, a Sua Eccellenza Alberto Cutillo e al Dottor Serafino Stajano per la sensibilità e l’interesse manifestati nei confronti della nostra iniziativa urbanistica e con i quali i contatti proseguiranno costanti“.

 

Quali auspici augurali e collaborativi per il nuovo Anno, l’assessore Petrit Marku ha ricevuto in dono, per il tramite dell’inviato Alessandro Zorgniotti, uno stemma gagliardetto associativo di Confapi Cuneo, da parte del Presidente Pierantonio Invernizzi, e una versione di pregio Aragno del Manuale finanziario di Beppe Ghisolfi.