Atletica Mondovì: Gaia Bordin e Armin Ficano protagonisti a Bra

0
171

Domenica 17 sul rettilineo coperto del Palazzetto dello Sport di Bra è iniziata ufficialmente la stagione indoor 2018 dell’atletica leggera giovanile in Piemonte.

 

Il programma tecnico prevedeva un biathlon con gare sui 60 metri e 60 metri ad ostacoli per la categoria ragazzi e ragazze, 50 metri e 50 metri ostacoli per gli esordienti “A” (ultimo anno di categoria): la classifica finale sommava i risultati delle due prove.

 

Per l’Atletica Mondovì sono arrivati buoni prestazioni da tutti i partecipanti, alcuni alla loro prima esperienza di gare su pista, e altri alla loro ultima nella categoria: con il 2018 vi sarà, infatti, il passaggio di categoria. Nonostante la tensione e l’emozione di alcuni, non si sono registrati ritiri o cadute (specie nella gara ad ostacoli, la più difficile) e per tutti c’è stata la gioia di aver completato le due prove e di aver trascorso una mattinata di sport e di festa.

 

Tra le ragazze la migliore per i monregalesi è stata Francesca Bilardo che ha concluso ai piedi del podio con 1349 punti, precedendo le compagne di allenamento Rebecca Roà (settima con 1326 punti) e Paola Grosso (1178 punti). Nelle singole prove quarto posto di Francesca sui 60 metri piani in 9”11 e quinto con gli ostacoli in 11”19, sesto di Rebecca con 9”17 e settimo con 11”27 e 15° di Paola con 9”67 e decimo con 11”64. Nelle categorie ragazzi gli alfieri monregalese hanno concluso a centro classifica con Gioele Barello che ha chiuso nella classifica combinata al 7° posto con 1100 precedendo Giorgio Tornavacca 11° con 960 punti e Tommaso Bosio con 799 punti. Buona anche le prova individuale di Gioele soprattutto nella prova ad ostacoli affrontata in gara per la prima volta: 7° posto in 10”46.

 

Nelle categorie promozionali Esordienti A vanno segnalati le vittorie ottenute da Gaia Bordin sui 50 metri piani in 7”98 e quelle di Armin Ficano, primo in entrambe le prove: 7”80 sui 50 piani e 8”82 sui 50 con ostacoli. Un bel modo di salutare la categoria Esordienti e una grande iniezione di fiducia per il 2018 che li vedrà confrontarsi con il passaggio alla categoria “Ragazzi”. Molto positiva anche la prova della carruccesse Elisa Garelli che non si è fatta per nulla intimidire dall’esordio e ha concluso al settimo posto entrambe le prove e di Caterina Boetti decima sui piani ma quinta con 10”00 sugli ostacoli.

 

Per l’Atletica Mondovì hanno anche preso parte alla manifestazione Pietro Vieno, Alyssa Vada assieme a Noemi Tomatis e Maddalena Colman, entrambe ancora al primo anno.

 

c.s.