A Bra una rassegna di film ispirati alle opere di Arpino | Dal 15 al 18 giugno, tutte le sere al cinema Impero

0
582

E’ con “La suora giovane”, interpretata dall’attrice Laura Efrikian diretta, nel 1965, da Bruno Paolinelli che apre giovedì 15 giugno 2017 la rassegna “Arpino e il cinema”.

La vicenda che ha per protagonista Antonio Mathis, ripresa dall’omonimo romanzo arpiniano, scorrerà sul grande schermo della multisala Impero con spettacolo unico alle 20.

Il cartellone, nel programma degli eventi “Un anno con Giovanni Arpino”, prosegue venerdì 16 giugno con il “Profumo di donna” firmato da Dino Risi nel 1974: un pluripremiato Vittorio Gassman interpreta il capitano non vedente protagonista de “Il buio e il miele”, uno dei romanzi di maggiore successo dell’autore braidese da cui la pellicola è tratta.

Sabato 17 giugno 2017, doppio appuntamento con “Renzo e Luciana” (per la regia di Mario Monicelli, a cui Arpino lavorò come sceneggiatore su un testo di Italo Calvino), e con il cortometraggio “Il nano più alto del mondo” che il regista braidese Francesco Amato ha ispirato al racconto di Arpino “Gaby la nana”.

A chiudere la rassegna sarà domenica 18 giugno 2017 il drammatico “Anima persa” di Dino Risi, del 1977: ancora una volta, Vittorio Gassman interpreta il protagonista di un intenso romanzo di Arpino, in coppia con Catherine Deneuve.

Tutte le proiezioni iniziano alle 20 alla Multisala Impero di via Vittorio Emanuele. Spettacolo unico a 5 euro. Per info 0172 412317.

La rassegna “Arpino e il cinema”, che affronta uno dei molteplici tratti che hanno caratterizzato l’attività dello scrittore e giornalista braidese, rientra nel calendario degli eventi che celebrano i trent’anni dalla morte di Giovanni Arpino e i novant’anni dalla nascita.

Il programma “Un anno con Giovanni Arpino”, che si chiuderà con un convegno a dicembre, è stato predisposto dal Comune di Bra, con la Biblioteca civica “Giovanni Arpino”, la vedova e il figlio dell’autore.

Il calendario completo è su www.turismoinbra.it